rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
La provocazione

Il senatore M5s che accosta la Liberazione alla "Z" della Russia. Conte: "Fuori dal movimento"

Il tweet del presidente della commissione Esteri del Senato, Vito Petrocelli, scatena le polemiche. Pd: "Casellati intervenga"

"Per domani buona festa della LiberaZione…". L'ultimo tweet di Vito Petrocelli, esponente del M5s e presidente della commissione Esteri del Senato, potrebbe costargli l'espulsione dal movimento. Il leader di 5 stelle Giuseppe Conte ha annunciato che la procedura è stata avviata, definendo "vergognoso" il messaggio del senatore. Il riferimento è alla "Z" in maiuscolo che accosta il simbolo usato dall'esercito russo come bandiera dell'invasione in Ucraina al 25 aprile: da un lato la retorica del Cremlino che giustifica l'aggressione con l'obiettivo di denazificare l'ex Paese sovietico, dall'altro la Festa della liberazione con cui l'Italia celebra ogni anno la sconfitta del nazifascismo. 

petrocelli-3

Petrocelli già nelle scorse settimane non aveva nascosto la sua posizione pro-Russia: considerato vicino alla Cina e con ottimi rapporti anche con Mosca, lo scorso 31 marzo il senatore ha votato no alla fiducia sul decreto Ucraina. Già all'epoca, da più parti, dentro il M5s come nella maggioranza di governo, si chiedevano provvedimenti contro l'attuale presidente della commissione Esteri di Palazzo Madama. 

Provvedimenti che al momento riguardano la sua permanenza nel movimento. "Vito Petrocelli è fuori dal Movimento 5 stelle. Stiamo completando la procedura di espulsione. Il suo ultimo tweet è semplicemente vergognoso. Il #25aprile è una ricorrenza seria. Certe provocazioni sono inqualificabili", ha scritto su Twitter Conte. Ma dal Pd c'è chi chiede misure anche al Senato: "Basta con queste continue provocazioni - afferma il capogruppo dem in commissione Esteri, Alessandro Alfieri - Si è passati il segno. E' ora che intervenga il presidente del Senato Casellati", dice all'Agi.



 

Gallery

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il senatore M5s che accosta la Liberazione alla "Z" della Russia. Conte: "Fuori dal movimento"

Today è in caricamento