rotate-mobile
Giovedì, 29 Febbraio 2024
La novità

Stop al Green Pass per entrare in Italia

Lo rende noto l'Ufficio Stampa del Ministero della Salute

Scade il 31 maggio l'ordinanza del Ministro della Salute che prevede la Certificazione Verde Covid-19 (green pass) per entrare in Italia. La misura non verrà prorogata. Lo rende noto l'Ufficio Stampa del Ministero della Salute. Dal 1 giugno dunque addio al certificato verde per chi viaggia in Italia. Si avvicina intanto il 15 giugno quando dovrebbe cadere l’obbligo di indossare la mascherina anche in cinema, teatri e spettacoli al chiuso.

Già da domenica primo maggio il green pass non era più obbligatorio per viaggiare, sedersi al tavolo di un ristorante o assistere a uno spettacolo aperto al pubblico. L'obbligo di presentare la certificazione verde - che si era dimostrata volano per raggiungere un alto livello di immunizzazione - è rimasta invece per accedere alle strutture sanitarie. Era stato posto uno stop al Green pass, né quello "super" né quello base, anche per accedere nei luoghi al chiuso, così come nemmeno per spettacoli ed eventi all’aperto. Niente Green Pass nemmeno per concorsi pubblici, mense, per frequentare palestre e piscine al chiuso, partecipare a feste e cerimonie, convegni e congressi, entrare in discoteche e sale da gioco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop al Green Pass per entrare in Italia

Today è in caricamento