rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
In arrivo

Ecco quando scatta l’obbligo vaccinale per gli over50

Per chi non si vaccinerà scatteranno le multe a partire da febbraio

I lavoratori over50 che non vorranno avere problemi a tornare al lavoro, avranno tempo fino al 31 gennaio per fare la prima dose di vaccino anti covid. Ma non avranno tutto questo tempo per decidere perchè dovrebbe essere pubblicato oggi in Gazzetta Ufficiale, il decreto sull'obbligo vaccinale, che dunque entrerebbe in vigore da domani 8 gennaio. Che cosa significa per gli over 50? Avranno da domani fino al 31 gennaio come finestra di tempo per fare almeno la prima dose di vaccino. Dopo di che rischieranno la multa. 

La multa di 100 euro scatterà dal primo febbraio per tutti gli over50 senza vaccino. La sanzione una tantum sarà automatica e sarà irrogata dall'Agenzia delle entrate, attraverso l'incrocio dei dati della popolazione residente con quelli risultanti nelle anagrafi vaccinali regionali o provinciali. Le multe scatteranno dal primo febbraio 2022 per permettere a chi deve ancora vaccinarsi di prenotare la somministrazione: la certificazione è infatti valida dopo 14 giorni dall'avvenuta vaccinazione. Per gli over 50 guariti dal Covid il vaccino diventerà obbligatorio alla scadenza del Green Pass valido sei mesi dal tampone negativo che certifica la guarigione.

Se dunque ci saranno da pagare 100 euro per tutti i cittadini con più di 50 anni senza vaccino, diverso è il discorso per i lavoratori pubblici, privati e i liberi professionisti over 50 che accedono ai posti di lavoro non in regola con le scadenze vaccinali. Questi sono obbligati ad avere un Green Pass rafforzato per lavorare, altrimenti, dal 15 febbraio 2022, rischia di pagare da 600 a 1.500 euro. Oltre a risultare assente ingiustificato perdendo così il diritto a retribuzione e contributi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco quando scatta l’obbligo vaccinale per gli over50

Today è in caricamento