rotate-mobile
Domenica, 14 Aprile 2024
Religione

Ramadan 2023: quando inizia, quando finisce e tutte le cose da sapere

Per i musulmani di tutto il mondo le quattro settimane sono un momento sacro. Dovrebbe iniziare il 23 marzo 2023 e terminare il 22 aprile 2023, a seconda dell’avvistamento della luna nuova. Tutte le regole

Il mese benedetto di Ramadan si avvicina ancora una volta. Per i musulmani di tutto il mondo le quattro settimane sono un momento sacro, dedicato all'adorazione di Allah, e sono un'opportunità di devozione, riflessione e celebrazione della misericordia e dell'amore di Allah.

Con circa 1,8 miliardi di fedeli, ossia il 23% della popolazione mondiale, l'islam è la seconda religione del mondo per consistenza numerica (dopo il cristianesimo) e vanta un tasso di crescita particolarmente significativo ed è considerata la religione col tasso di crescita più alto. Il 13% dei musulmani vive in Indonesia, che è anche il paese musulmano più popoloso, il 25% nell'Asia meridionale, il 20% in Vicino Oriente, Maghreb e Medio Oriente e il 15% nell'Africa subsahariana. Minoranze considerevoli si trovano anche in Europa, Cina, Russia e America. 

Quando inizia e quando finisce il Ramadan 2023

Poiché il calendario islamico si basa sul ciclo lunare, il sacro mese di Ramadan retrocede di circa dieci giorni ogni anno. Quest’anno, Ramadan 2023 dovrebbe iniziare il 23 marzo 2023 e terminare il 22 aprile 2023, a seconda dell’avvistamento della luna nuova. In Arabia Saudita vengono registrate con regole precisissime testimonianze di persone che hanno avvistato la luna e l'Alta Corte giudiziaria decide quando debba iniziare il Ramadan.

Il mese di Ramadan dura 29 o 30 giorni e il periodo in cui cade varia ogni singolo anno. Questo perché dipende dal calendario lunare, che è di circa 10 o 11 giorni più corto rispetto al calendario gregoriano comunemente usato. Le date esatte del mese di Ramadan dunque non sono fisse, cambiano ogni anno, in quanto il calendario islamico si basa sui cicli della luna. Per questo motivo, il Ramadan retrocede di circa dieci giorni ogni anno.

ramadan 2023

Che cos’è il Ramadan?

Ramadan è il nono mese del calendario lunare islamico. I musulmani credono che il Ramadan sia il mese in cui i primi versetti del Corano furono rivelati al profeta Maometto più di 1.400 anni fa. Per tutto il mese digiunano da poco prima della preghiera dell'alba, Fajr, alla preghiera del tramonto, Maghrib. 

Il digiuno comporta l'astinenza dal mangiare, dal bere, dal fumare e dai rapporti sessuali per ottenere una maggiore "taqwa", o coscienza di Dio. Vietati anche peccati di parola come la calunnia, la bestemmia, la menzogna o azioni violente. Il digiuno è uno dei cinque pilastri dell'Islam, insieme alla dichiarazione di fede musulmana, alle preghiere quotidiane, alla carità e al pellegrinaggio Hajj alla Mecca se fisicamente e finanziariamente in grado.

In molti paesi a maggioranza musulmana, l'orario di lavoro è ridotto e la maggior parte dei ristoranti è chiusa durante le ore di digiuno. Diverse nazioni a maggioranza musulmana hanno un saluto personalizzato nelle loro lingue native. "Ramadan Mubarak" e "Ramadan Kareem" sono saluti comunemente scambiati in questo periodo, augurando rispettivamente al destinatario un mese benedetto e generoso.

Durante il mese sacro vengono incoraggiate ancora di più la preghiera, la lettura del Corano e la carità. Ogni giorno i musulmani iniziano il digiuno all’alba dopo un pasto (Suhur), dopodiché viene effettuata la preghiera mattutina del Fajr. Il digiuno viene interrotto al tramonto, attraverso un altro pasto (Iftar), che precede il Maghreb, quarta preghiera del giorno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ramadan 2023: quando inizia, quando finisce e tutte le cose da sapere

Today è in caricamento