Lunedì, 2 Agosto 2021
Attualità Pisa

Rosella, studentessa universitaria, vola in Erasmus a 73 anni

Maestra elementare in pensione, frequenta il secondo anno della laurea triennale a indirizzo storico-politico all'Università di Pisa. Il prossimo febbraio partirà per un periodo di studio all’Università di Corsica

Rosella Morbidelli a lezione al Polo Piagge, in aula con i compagni di corso

Rosella Morbidelli, iscritta al secondo anno della laurea triennale in Scienze politiche all'Università di Pisa, partirà presto per l'Erasmus. A 73 anni. "La mia storia dimostra che a qualsiasi età è possibile trovare nuove strade e nuove motivazioni per dare un'altra direzione alla propria vita e che lo studio e il sapere sono due leve che possono portare lontano", racconta Rosella, pronta a lanciarsi in questa nuova avventura che il prossimo febbraio la porterà a Corte, all'Università di Corsica per sei mesi, frequentando i corsi per ottenere 18 crediti formativi. 

Voglia di fare e piacere per lo studio

Originaria della provincia di Arezzo, ma residente ormai da molti anni a Ceparana, in provincia di La Spezia, la signora Morbidelli è una maestra elementare in pensione, lavorando dal 1964 al 2007. Nel 2000 si era già laureata in Pedagogia all'Università di Genova ma quel titolo di studio non le è bastato ed ecco arrivare, qualche anno dopo, l'iscrizione a Scienze politiche a Pisa, indirizzo storico-politico. "Nel 2014, dopo 54 anni insieme a mio marito, sono rimasta vedova e la mia vita è cambiata all'improvviso - racconta Rosella - L'università è stata fondamentale per reinventare la mia esistenza e mi ha permesso di coltivare quello che più mi dà piacere, la conoscenza e la cultura".

rosella morbidelli unipisa 2-2

Si laurea in filosofia a 82 anni: "Cerco risposte dopo la morte di mia moglie" 

Una figura di riferimento per i compagni di corso

Dal 2015 Rosella fa la pendolare fra La Spezia a Pisa, per venire in treno all'università e frequentare le lezioni. E' una figura di riferimento per i suoi compagni di corso, con i quali lei - ex maestra con l'indole da "chioccia" - ha fatto amicizia: a Rosella si rivolgono quando serve un consiglio o c'è un monento di difficoltà. 

Dopo un anno e mezzo di ''routine'' da studentessa, Rosella ha deciso di provare qualcosa di nuovo e presentare domanda per l'Erasmus. "Conosco già la città di Corte, in più parlo la lingua francese - aggiunge Rosella - Questi elementi hanno in qualche modo rassicurato anche i miei due figli, che mi appoggiano e mi sostengono in questa mia nuova avventura".

All'Università di Corsica Rosella frequenterà i corsi di Storia moderna, Storia contemporanea e Geografia, pensando già alla tesi che dovrà poi discutere al suo rientro, uno studio sui Patti lateranensi del 1929 e la revisione del Concordato del 1984. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rosella, studentessa universitaria, vola in Erasmus a 73 anni

Today è in caricamento