Venerdì, 18 Giugno 2021
dopo iva zanicchi...

"Non devono venire in Italia se non si adattano": Salvini cita Katia Ricciarelli

Su Twitter il leader leghista prende in prestito le parole del soprano per commentare la vicenda di Saman Abbas

Matteo Salvini cita Katia Ricciarelli

Ci risiamo. Dopo l'altissima citazione dello scorso gennaio, quando in piena crisi di governo Matteo Salvini - ex ministro e tra i principali leader politici italiani - si appellò a Iva Zanicchi, ecco un'altra citazione di spessore. Stavolta l'eroina del leghista è Katia Ricciarelli, da cui prende in prestito le parole per fare l'ennesimo sermone sull'immigrazione - che in effetti mancava da un po' -  agganciandosi alla vicenda di Saman Abbas, la 18enne pakistana scomparsa e probabilmente uccisa per aver rifiutato un matrimonio combinato

Queste le parole della Ricciarelli condivise sul profilo Twitter di Salvini: "Non devono venire in Italia se non si adattano. Io quando vado nei loro Paesi mi devo adattare, quindi non capisco perché loro vengono accettati se sono incapaci di farlo". Il leader del Carrocio poi rincara la dose: "Condivido le parole di Katia Ricciarelli. Dovere di tutti - anche di chi quando c'è di mezzo il fondamentalismo islamico gira la testa dall'altra parte - è impegnarsi affinché non ci siano altre Saman. Nessuna possibile integrazione con certe 'culture', l'Italia le respinge". I follower nei commenti si spaccano a metà. Da una parte c'è chi concorda in pieno, fomentato da certe osservazioni, dall'altra chi non ci sta a mischiare tutto nel solito calderone salviniano: "Ma con 'loro Paesi' cosa intenderebbe? - chiede qualcuno - Siamo così bravi a notare le differenza tra i cittadini di città che distano 30 km e stereotipiamo sotto la parola 'islamico' qualcuno che potrebbe provenire da mezzo mondo (dall'Europa all'Asia passando per l'Africa). 

Infine c'è anche chi batte le mani (ironicamente?), ma a Katia Ricciarelli: "Chapeau alla nostra famosa cantante di Opera". Dirige l'orchestra Matteo Salvini. 

Salvini: "La scomparsa di Saman sembra interessi poco alla sinistra"

Sulla vicenda di Saman Abbas Salvini si era già espresso giorni fa, a parole sue: "Le violenze, le minacce e le discriminazioni contro ogni donna dovrebbero essere condannate da tutti, senza se e senza ma, sempre: al ristorante e in fabbrica, su un campo di calcio e all'interno di una famiglia - aveva detto, sempre per la serie 'viva i luoghi comuni' - Purtroppo mi pare che il destino, si teme tragico, della ragazza pakistana scomparsa a Reggio Emilia, dopo aver rifiutato un matrimonio islamico combinato col cugino, non desti grande interesse a sinistra e tra gli indignati di professione. Non vorrei che qualcuno preferisse parlare di nuove tasse, anziché di questa vicenda, perché potrebbe esserci di mezzo l'integralismo islamico. Verità per Saman". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Non devono venire in Italia se non si adattano": Salvini cita Katia Ricciarelli

Today è in caricamento