Martedì, 9 Marzo 2021
Gli orari e le modalità

Lo sciopero dei mezzi pubblici lunedì 8 febbraio 2021

Gli orari e le modalità sono differenti da città a città. Stop a metro, bus, tram. Per evitare brutte sorprese meglio informarsi direttamente con l'azienda del trasporto locale del proprio territorio di riferimento

Lunedì 8 Febbraio 2021 è previsto uno sciopero nazionale della durata di 4 ore del settore trasporto pubblico locale, sul rinnovo del CCNL Autoferrotranvieri–TPL Mobilità, a cui aderiscono le Organizzazioni territoriali di Filt-Cgil, Fit-Cisl, Uiltrasporti, Faisa-Cisal, Ugl-Fna e Fast-Confsal.

Sciopero 8 febbraio 2021: modalità differenti da città a città

Le motivazioni dello sciopero risiedono nelle difficoltà per il rinnovo del contratto collettivo nazionale autoferrotranvieri, scaduto il 31 dicembre 2017 e nella richiesta di miglioramento delle condizioni lavorative sul piano normativo e salariale, che dovrà considerare una nuova forma di domanda di mobilità ed offrire un servizio di trasporto pubblico organizzato ed efficiente. Lo sciopero si svolgerà con modalità differenti da città a città. Sono generalmente garantite le corse in partenza entro l’orario di inizio dello sciopero, ma per averne certezze conviene fare riferimento alle comunicazioni delle aziende di trasporto locale, che in questi giorni stanno informando l'utenza attraverso i siti isituzionali e gli account social. L’invito rivolto agli utenti è sempre quello di contattare l'azienda di trasporto della propria città per tutti gli aggiornamenti del caso.

Gli orari dello sciopero dei mezzi pubblici l'8 febbraio 2021

L'elenco degli scioperi a livello territoriale è sempre aggiornato anche sul sito del ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti su questa pagina. Se l'impatto dello sciopero sarà realisticamente più marcato nelle grandi città, dove l'agitazione riguarderà metropolitane, tram e autobus, anche nelle città di media e piccola grandezza ci potranno essere ripercussioni sul trasporto pubblico locale: si tratta infatti di uno sciopero nazionale. Buonsenso ed esperienza insegnano che  temporanei disagi potrebbero verificarsi anche mezz’ora prima e mezz’ora dopo gli orari ufficiali dello sciopero.

In alcune città lo sciopero è dalle 8.30 alle 12.30, in altre dalle 11 alle 15, in altre ancora dalle 18 alle 22 o dalle 19 alle 23 o dalle 16 alle 20. Insomma, per evitare brutte sorprese meglio raccogliere con largo anticipo nel weekend tutte le info utili riguardanti il proprio territorio di riferimento, soprattutto per avere certezza delle prime e delle ultime corse nelle fasce orarie interessate. Tante informazioni sempre aggiornate le trovate anche su Moovit, l’app più utilizzata da chi utilizza i mezzi pubblici. Pendolare informato, mezzo salvato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo sciopero dei mezzi pubblici lunedì 8 febbraio 2021

Today è in caricamento