Venerdì, 19 Luglio 2024
Attualità

Sciopero, oggi tocca agli aerei: tutti i voli cancellati

Il trasporto aereo italiano oggi si ferma dalle 10 alle 14 per il primo sciopero generale del settore: tutte le informazioni utili sui i voli cancellati

Potrebbe essere una giornata complicata per chi viaggia in aereo. Tutto il trasporto aereo italiano oggi si ferma dalle 10 alle 14 per il primo sciopero generale del settore. I sindacati confederali di settore, Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, a differenza delle associazioni professionali dei piloti e degli assistenti di volo che hanno differito l'astensione dal lavoro al 6 settembre, confermano infatti lo sciopero nel settore aereo, collegato con quello già avvenuto ieri negli altri settori dei trasporti. Tutte le informazioni sullo sciopero di oggi

Sciopero aerei oggi 26 luglio 2019

"Piloti, Assistenti di Volo e Personale di Terra di tutte le compagnie aeree che operano in Italia, delle società di gestione aeroportuale, di Handling e di Catering - si legge in una nota - si asterranno dal lavoro a sostegno della richiesta di riforma del settore contenuta nella piattaforma 'Rimettiamo in movimento il Paese' presentata al governo da Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti, per chiedere regole più cogenti nella concorrenza tra imprese nei sistemi liberalizzati; più trasparenza nell'erogazione di contributi ai vettori e imprese; norme specifiche contro il dumping contrattuale e salariale che danneggia i lavoratori; l'avvio della negoziazione per il rinnovo deI Ccnl scaduto; il finanziamento strutturale del Fondo di Solidarietà di settore".

"Per quanto attiene Alitalia - proseguono i sindacati - le ipotesi di spezzatino che si leggono sui giornali non ci convincono, occorre un piano industriale di vero rilancio per la nuova Alitalia che garantisca investimenti e crescita". Tra le iniziative di mobilitazione, ci sarà un presidio all'aeroporto di Fiumicino a partire dall'inizio dello sciopero alle 10. La pur apprezzata disponibilità del ministro dei Trasporti ad avviare un tavolo di confronto che chiediamo da molti mesi, è giunta tardiva e i risultati andranno verificati nei fatti a partire dai primi incontri già fissati per il mese di settembre - conclude la nota -. Senza risultati e risposte concrete, infatti, la nostra mobilitazione proseguirà senza tentennamenti".

Sciopero aerei oggi: voli Alitalia cancellati

A seguito degli scioperi del settore del trasporto aereo proclamati da alcune sigle sindacali dalle ore 10:00 alle ore 14:00 di venerdì 26 luglio, potrebbero verificarsi alcune modifiche dell’operativo dei voli Alitalia. La Compagnia, inoltre, si è vista costretta a cancellare alcuni collegamenti, sia nazionali che internazionali, previsti per il 26 luglio nella fascia oraria dalle 10:00 alle 14:00. Qui è possibile consultare la lista dei voli cancellati. Per limitare i disagi dei passeggeri, Alitalia ha attivato un piano straordinario che prevede l’impiego di aerei più capienti sulle rotte domestiche e internazionali, con l’obiettivo di riprenotare i viaggiatori coinvolti nelle cancellazioni sui primi voli disponibili in giornata: si prevede che il 60% dei passeggeri riesca a viaggiare nella stessa giornata del 26 luglio. Alitalia invita tutti i passeggeri che hanno acquistato un biglietto per volare il 26 luglio dalle ore 10:00 alle 14:00 a verificare lo stato del proprio volo, prima di recarsi in aeroporto, sul sito alitalia.com.

I passeggeri che hanno acquistato un biglietto Alitalia per viaggiare il 26 luglio, in caso di cancellazione o di modifica dell’orario del proprio volo, potranno cambiare la prenotazione senza alcuna penale o chiedere il rimborso del biglietto (solo nel caso in cui il volo sia stato cancellato o abbia subìto un ritardo superiore alle 5 ore) fino al 2 agosto. Alitalia ricorda che dal 27 luglio al 27 ottobre è prevista la chiusura straordinaria dell’aeroporto di Milano Linate per lavori alla pista. Durante questo periodo i passeggeri Alitalia potranno volare da e per gli aeroporti di Milano Malpensa e di Bergamo Orio al Serio.

Sciopero: informazioni per chi vola con Ryanair, easyJet e Volotea

Nessuna cancellazione per Ryanair, che sul proprio sito ha però invitato tutti i passeggeri a recarsi in aeroporto con tre ore di anticipo. Nessuna cancellazione in programma anche per Air Italy. Invece EasyJet, "a causa dello sciopero nazionale nel settore dei trasporti che si terrà venerdì 26 luglio dalle ore 10:00 alle ore 14:00 - spiega una nota -,come tutte le compagnie aeree, è stata obbligata a cancellare preventivamente alcuni voli (tra cui 17 per il Regno Unito). I clienti interessati sono stati informati via e-mail e SMS e consigliamo ai passeggeri di controllare easyJet.com e Flight Tracker per gli aggiornamenti in tempo reale. Consigliamo a tutti i passeggeri che partono da un aeroporto italiano venerdì 26 luglio di recarsi in aeroporto con anticipo considerando un possibile aumento dei tempi necessari per le operazioni di consegna bagagli ed i controlli di sicurezza". Nove voli cancellati in casa Volotea (qui l’elenco completo).

Doppio sciopero: è settimana nera per i trasporti

controlli aeroporto-3

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero, oggi tocca agli aerei: tutti i voli cancellati
Today è in caricamento