rotate-mobile
Venerdì, 12 Aprile 2024
rischio caos

Lo sciopero di oggi 2 maggio 2023: a che ora si fermano i mezzi pubblici

La protesta degli autoferrotranvieri. A Roma i mezzi saranno a rischio dalle 8.30 alle 12.30, a Milano dalle 8.45 alle 12.45, a Napoli dalle 11 alle 15

Oggi possibili disagi per chi utilizza i mezzi di trasporto pubblico locale a causa di uno sciopero di quattro ore proclamato dal sindacato Confail-Faisal, nella giornata di ripresa dopo il ponte del Primo maggio.

La protesta, spiega il sindacato degli autoferrotranvieri, è stata indetta "contro l'indisponibilità delle associazioni datoriali a un ormai improcrastinabile confronto per gli adeguamenti essenziali da inserire nel contratto collettivo nazionale di lavoro".

A Roma (e in tutto il Lazio) la protesta potrà avere effetti dalle 8,30 alle 12,30 sulla rete Atac, sui bus periferici gestiti dalla Roma Tpl e sulla Cotral. Il personale delle linee Metromare (ex Roma-Lido) e Roma-Viterbo garantirà il servizio fino alle 8:30 e dalle 12:30.

A Milano lo sciopero è previsto dalle 8.45 alle 12.45.

A Napoli l'Anm, la società che gestisce i trasporti pubblici in città, ha fatto sapere che lo sciopero si svolgerà dalle 11 alle 15, senza fasce di garanzia per gli utenti.

A Catania la fascia oraria interessata dallo sciopero sarà quella tra le 12 e le 16.

A Rimini il servizio non sarà garantito dalle 9 alle 13.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo sciopero di oggi 2 maggio 2023: a che ora si fermano i mezzi pubblici

Today è in caricamento