rotate-mobile
Domenica, 25 Febbraio 2024
La denuncia / Milano

"Ho pagato 43 euro per due piatti così": lo scontrino che fa discutere

È successo in una rosticceria di Porta Venezia a Milano, per due take away, come ha denunciato su Twitter lo scrittore milanese Jonathan Bazzi

Due focacce al radicchio, due fiori di zucca, due involtini alla parmigiana. Poi due mozzarelle in carrozza e un sofficino. Totale? 43 euro. È il conto che ha dovuto pagare in una rosticceria di Porta Venezia a Milano Jonathan Bazzi, scrittore diventato famoso con il romanzo d'esordio "Febbre". "Nuova panetteria/gastronomia a Milano, in Porta Venezia. Due piatti così, take away, 43 euro", ha scritto Bazzi su Twitter pubblicando la foto della cena.

Sono state centinaia le reazioni dei follower. C'è chi gli ha scritto "qui a Milano è diventato tutto carissimo!" e, ancora, "ecco perché sono fuggita da questa città". "Quindi Milano è più cara di Parigi", ha aggiunto Giuliano, mentre Clio ironicamente ha detto: "Copenaghen costa meno di un weekend a Porta Venezia". Un altro utente su Twitter ha invece fatto questa riflessione: "È giusto? Dipende. Se pagano bene le persone che ci lavorano, pagano un affitto milanese, comprano cose sane ed etiche è tanto, ma magari è giusto. Se non fanno le cose di cui sopra è un furto. Il costo del cibo deve essere misurato in altro modo altrimenti fa effetto contrario".

Interpellato sull'episodio, Jonathan Bazzi ha pubblicato anche lo scontrino e ha precisato che si trattava di una rosticceria normalissima, non un locale di lusso. Lo scrittore ha poi denunciato quello che per lui è diventato un fenomeno: "Milano è entrata in una spirale degenerativa per quanto riguarda i costi, dagli affitti ai ristoranti".

scontrino jonathan bazzi twitter

"Il problema non è solo Milano, ma anche l'enorme fraintendimento attorno alla scelta vegana/vegetariana. Sempre dallo stesso posto in Porta Venezia: broccoli a 38 euro al chilo", ha scritto in un secondo tweet.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Ho pagato 43 euro per due piatti così": lo scontrino che fa discutere

Today è in caricamento