rotate-mobile
Giovedì, 13 Giugno 2024
Il caso / Milano

La giovane studentessa cacciata dall'aula perché indossa pantaloncini da basket

La vicenda di una ragazzina di 11 anni. La mamma "Una mortificazione. Rispetto il dress code ma serve buon senso". La preside: "Gli alunni sanno cosa è ammesso"

"Così vestita non puoi entrare, devi cambiarti". È quello che si è sentita dire una ragazzina che frequenta la scuola media a Mediglia (Milano). La giovane si era presentata ai cancelli indossando un paio di pantaloncini da basket e il caso ha innescato la polemica tra la famiglia e la dirigenza.

A raccontare l'episodio alla stampa locale è stata la mamma dell'adolescente. La donna sottolinea che i pantaloncini incriminati "arriveranno al massimo tre dita sopra il ginocchio, non a metà coscia, e non sono attillati. Quando ho letto la mortificazione sul suo volto ho capito che non potevo lasciare passare un messaggio così negativo". 

Da qui l'appello alle rappresentanti delle classi delle elementari e delle medie alla preside chiedendo tolleranza nel momento in cui si decide di chiamare un genitore per fare portare il cambio. "Siamo completamente d’accordo che a scuola si debba avere un abbigliamento consono all'ambiente scolastico, ma crediamo anche che si debba agire con buonsenso", dice la donna.

La dirigente scolastica Lucia Corradini replica ricordando che agli alunni erano state date indicazioni chiare, che i pantaloncini da basket non sono considerati adatti e che casi simili si sono risolti "con molta serenità e i genitori non hanno recepito il fatto come un problema. 

Sia la famiglia sia la scuola richiamano il regolamento d'istituto. Nel testo, pubblicato sul sito della scuola, si richiamano esplicitamente gli alunni a presentarsi con un "abbigliamento adeguato" e si chiede ai genitori "di controllare che l'abbigliamento sia adeguato all'ambiente e alle attività". Tema del contendere adesso è la definizione di "adeguato". Una polemica che di fatto scatta puntuale, soprattutto con la bella stagione, un po' in tutte le scuole. Quello della ragazzina con i pantaloncini da basket non sarà, c'è da aspettarselo, l'ultimo caso di dress code della discordia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La giovane studentessa cacciata dall'aula perché indossa pantaloncini da basket

Today è in caricamento