Venerdì, 26 Febbraio 2021

Le 107 scuole chiuse per coronavirus (e le oltre 600 con contagi): la situazione

Ogni regione ha già i primi casi positivi nelle scuole, molte delle quali sono state costrette a chiudere. Ecco la mappa ideata da un giovane ricercatore e uno studente universitario

E' iniziata la seconda ondata di coronavirus in Italia? "In realtà non è mai finita la prima. Abbiamo appiattito la curva ma tecnicamente l'azzeramento non è mai avvenuto. E ora, dopo i comportamenti estivi e il freddo, il virus è ripartito". Lo ha detto Walter Ricciardi, consigliere del ministro della Salute Roberto Speranza, intervenuto a SkyTg24. Un fenomeno atteso, ha spiegato l'esperto. E come sta andando a scuola? La riapertura degli istituti sta influendo sulla diffusione del coronavirus in Italia? Non c'è al momento una risposta precisa e scientifica, né esiste alcun documento pubblico su questo tema: l'Istituto superiore di Sanità, così come il Miur, non hanno un database dedicato alle scuole.

Coronavirus a scuola: la mappa aggiornata sui contagi

Due ragazzi italiani - Lorenzo Ruffino, studente di Economia a Torino, e Vittorio Nicoletta, dottorando di sistemi decisionali in Québec - hanno creato una piattaforma e una mappa per il monitoraggio dei cluster scolastici. Questa mappa, aggiornata quotidianamente, segnala i casi di positività nelle scuole, raccoglie notizie e ordinanze dei sindaci dalla riapertura degli istituti ed è stata creata - spiegano gli autori - "utilizzando solo notizie pubblicate online e quindi da considerarsi non esaustiva".

Diamo uno sguardo ai dati (in costante aggiornamento). Ogni regione ha già i primi casi positivi nelle scuole, molte delle quali sono state costrette a chiudere. Sono già 107 le scuole chiuse e oltre 600 quelle in cui si è verificato almeno un caso di Covid-19 in questo inizio di anno scolastico. Ecco quali sono alcune delle ultime scuole in cui si sono verificati i contagi. Un bambino che frequenta l'asilo "Moos" di Sesto, in Alto Adige, è risultato positivo al coronavirus. I 13 bimbi in classe con lui e il personale sono tutti in quarantena a casa per due settimane. Invece l'Istituto Gandhi di Merano, dove sono stati riscontrati cinque positivi, è stato chiuso per quindici giorni.

A Venezia sono quattro i casi riscontrati in quattro diverse scuole del capoluogo. Si tratta di una scuola primaria, una media e due istituti superiori. In tutti i casi le rispettive classi sono state messe in isolamento. In Lombardia un bambino di tre anni delle classi primarie dell'asilo di Montichiari (in provincia di Brescia) è risultato positivo, così alla scuola materna della frazione dei Novagli fino a lunedì non si farà lezione. Tutti i bambini sono stati messi in quarantena in attesa dei tamponi di controllo.

E' stato chiuso l'istituto Bellini di Novara, in Piemonte. Il preside ha deciso di lasciare tutti a casa da martedì 29 settembre, con una circolare nella quale sostiene che ''a fronte di almeno un caso di Covid tra gli studenti e in attesa di riscontri da parte dell'Asl'' preferisce in via cautelativa sospendere le lezioni per 14 giorni e adottare la didattica a distanza. In Liguria l'istituto salesiano di Alassio, il cui direttore è risultato positivo al Covid, è stato chiuso.

Senza tampone non si torna a scuola dopo un'assenza con sintomi sospetti 

Le 107 scuole chiuse per coronavirus 

A Reggiolo, in Emilia Romagna, in una prima media dell'istituto comprensivo il 25 settembre è risultato positivo un compagno di uno dei cinque fratelli contagiati nei giorni precedenti per un focolaio familiare. L'intera classe resterà a casa almeno fino al 2 ottobre. In Toscana, due bambini sono positivi al Covid-19 e per questo la scuola materna di Comenana, frazione del comune di Carmignano (Prato), e una classe di un'elementare sono stati messi in isolamento. In totale sono 33 i bambini fatti rimanere a casa. Sempre in Toscana, nella scuola dell’infanzia delle Suore Immacolatine Beltrami di Pisa ci sono tre bambini positivi e i loro contatti diretti sono stati messi in isolamento. La scuola rimane comunque aperta.

Nel Lazio, a Roma, due docenti della scuola primaria Zandonai sono risultati positivi e per questo 5 sezioni del plesso scolastico sono state messe in isolamento. La scuola rimane aperta. In Campania lezioni sospese fino a sabato 3 ottobre a Melito (Napoli): lo ha deciso il sindaco Antonio Amente, per la situazione dei contagi in città. "Nel corso della prossima settimana monitorerò costantemente la curva dei contagi in Campania e nella nostra città - ha aggiunto il primo cittadino - per un'eventuale proroga della sospensione".

In Puglia il sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci, ha posticipato al 7 ottobre la ripartenza dell'attività scolastica dell'istituto comprensivo Renato Frascolla, dopo che un docente è risultato positivo. In Calabria, a Fuscaldo in provincia di Cosenza, le scuole sono state chiuse fino a sabato 3 ottobre: la decisione è stata presa dal sindaco dopo che nella cittadina si attendono i risultati di numerosi tamponi effettuati dalla task force dell'Asp provinciale.

In Sardegna, il comune di Gavoi nel Nuorese dal 28 settembre e fino al 4 ottobre è in semi lockdown per l'emergenza Covid-19. Il sindaco Giovanni Cugusi ha emanato un’ordinanza per disporre l'interruzione dell'attività didattica per le scuole. Scuole chiuse anche in altri Comuni della Sardegna per il riacutizzarsi dell'emergenza. I sindaci hanno disposto lo stop alle lezioni non solo nel Nuorese e Ogliastra - come a Ollolai, Tertenia e Bitti - ma anche nel Sud Sardegna, a Villaperuccio, Castiadas, Gonnesa e Perdaxius. Chiusi anche singoli istituti ad Alghero, Villa San Pietro e a Isili.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le 107 scuole chiuse per coronavirus (e le oltre 600 con contagi): la situazione

Today è in caricamento