Lunedì, 1 Marzo 2021

Si infittisce il mistero delle passerelle comparse ieri a Napoli e a Milano

Servono bagagli, passaporto e un invito speciale per accedere al fantomatico GATE 2019

Ai fan di Harry Potter e del binario 9 e ¾, a cui si accedeva attraversando un muro di mattoni per raggiungere la Scuola di Magia di Hogwarts, non sembrerà un fatto poi così assurdo e stravagante, ma per tutti gli altri... in due delle zone più movimentate di Napoli e Milano, Piazza Dante e Largo La Foppa angolo Via Della Moscova, ieri mattina sono comparse due passerelle identiche, con tanto di corrimani in corda e tappeto blu, che non portano apparentemente in alcun luogo. Le segnalazioni a riguardo delle redazioni di MilanoToday e NapoliToday sono state praticamente contemporanee.

Come già detto ieri, varie sono state le ipotesi dei napoletani e dei milanesi alla vista di una così imprevista scenografia: sarà un'operazione di marketing sponsorizzata da un marchio occulto che deciderà di rivelarsi solo al momento opportuno o l'opera di un artista contemporaneo che, con le due installazioni poste in città tanto lontane e diverse, vuol far parlare di sé e creare un alone di mistero e curiosità?

Non sono risultate, nel frattempo, installazioni simili in altre città italiane.

L'ipotesi flash mob, ipotizzata ieri, oggi ha preso inizialmente più corpo perché, proprio come nel romanzo di Harry Potter, anche sulle nostre due passerelle questa mattina si sono formate improbabili code di persone con trolley e valigie al seguito e passaporto alla mano. Dubitiamo fortemente che siano dirette a Hogwarts, ma allora dove stanno andando? E che cosa hanno fatto lì in fila per tutta la mattina apparentemente pronti a partire, su passerelle lunghe pochi metri che danno su nulla?

Di indizi, per rispondere a queste domande, ce ne sono diversi, tutti altrettanto misteriosi: il primo, di cui già abbiamo accennato ieri è il totem cartonato posto al termine delle passerelle che, su uno sfondo marino, reca la semplice scritta GATE 2019 #foreverestate. Considerato che le parole gate ed estate rimandano dritte alle code in aeroporto, ciò darebbe almeno in teoria una qualche spiegazione sul significato delle valigie, dei passaporti, della fila formatasi e dell'apparente volontà di coloro in coda sulle passerelle di partire per non si sa dove. Certo, sembra manchi giusto un aereo a questo punto, ma sarà dura farlo atterrare in centro città.

Al primo indizio di ieri, poi, si sono aggiunte oggi le ancor più misteriose dichiarazioni dei soggetti in fila.

Napoli, mistero per le persone in coda

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A quanto pare, a loro, e solo a loro, è arrivato un invito tramite lettera anonima a presentarsi in quei luoghi e a quell'ora. Riportiamo il testo integrale dell'anonima missiva mostrata ai nostri inviati da uno dei soggetti in fila in Piazza Dante: “Sei stato scelto perché sappiamo che ami l'estate e ora non ti rassegni al fatto che sia già finita, mentre un nuovo inverno si avvicina! Dimostraci che per l'estate sei pronto a tutto: presentati senza fare domande e mettiti in fila. Vieni il 14 settembre in Piazza Dante alle 8,30 e tieniti pronto a partire. Al momento giusto tutto ti verrà rivelato.”

Simili lettere le hanno ricevute anche coloro che oggi hanno occupato la passerella milanese.

Il mistero si infittisce, dunque, anche perché, a fine mattinata, un'altra comunicazione anonima è arrivata ad alcune delle persone in fila, questa volta via sms: “È tutto rimandato, rompete le righe e attendete nuove indicazioni. Prima però ognuno di voi si faccia un selfie con il totem, come prova della sua presenza e lo pubblichi su Instagram usando l'hastag #foreverestate”.

Dettagli intriganti, senza dubbio, per una vicenda in cui sembra che i colpi di scena non finiscano e che spingono a chiedersi, ancora una volta, chi ci sia dietro a questo allestimento e soprattutto a cosa porterà tutto ciò. Se lo chiedono soprattutto coloro che compongono le file in passerella a Milano e Napoli, prestatisi all'anonima iniziativa, chi con spirito goliardico e chi con la reale speranza che accada davvero qualcosa di bello e avventuroso.

Milano, "sarà un passaggio segreto?"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli indizi raccolti nella giornata di oggi, in ogni caso, ci allontanano definitivamente dall'ipotesi del flash mob e verosimilmente anche da quella paventata ieri a Napoli dello scherzo di un burlone. È anche vero che essi ci avvicinano inevitabilmente verso il concetto di partenza per luoghi non ancora identificati, ed è altrettanto vero che rimangono comunque diversi misteri da risolvere, a partire proprio dall'eventuale destinazione dei “partenti” in coda, a cui si aggiungono parecchie altre domande irrisolte: da chi provengono quelle misteriose comunicazioni? L’invito sarà arrivato anche ad altri che lo hanno semplicemente cestinato? Le persone in fila nelle due città sono sane di mente, sono attori pagati per la messinscena o sono ciò che dicono di essere: individui comuni pronti a tutto per vivere subito un'altra estate chissà dove? E qual è il vero significato di quel GATE 2019 #foreverestate? Ma soprattutto, c'è qualcuno che ha capito quale delle due ipotesi che vanno per la maggiore sia quella vera? Installazione artistica o battage pubblicitario? Ai posteri l’ardua sentenza…

Nell'attuale impossibilità di dare risposte sicure, continueremo a tenervi aggiornati sugli sviluppi della faccenda più misteriosa e intrigante dell'estate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si infittisce il mistero delle passerelle comparse ieri a Napoli e a Milano

Today è in caricamento