Domenica, 28 Febbraio 2021
Poca attenzione nelle Faq

Sicilia in zona arancione: l'errore sul sito del governo

Piccola disattenzione sul sito del nuovo esecutivo guidato da Mario Draghi. Si legge infatti che la pagina è aggiornata al 15 febbraio, lunedì, ma la regione meridionale è ancora inserita nella fascia intermedia. La mappa dei colori è invece corretta

La Sicilia dalla mezzanotte di due giorni fa è tornata in zona gialla, dopo diverse settimane di zona rossa e poi arancione. Lo sanno tutti ormai, ma sul sito del nuovo governo guidato da Mario Draghi c'è un errore. Si legge infatti che la pagina è aggiornata al 15 febbraio, lunedì, Sicilia è ancora in zona arancione.

Sicilia in zona arancione: l'errore sul sito del governo

La pagina con tutte le "Domande frequenti sulle misure adottate dal Governo" viene costantemente aggiornata (anche se non quotidianamente). La sezione FAQ, inclusa la mappa esemplificativa, tiene conto esclusivamente delle misure introdotte da disposizioni nazionali, si specifica sul sito dell'esecutivo. Le Regioni e le Province autonome possono adottare specifiche ulteriori disposizioni restrittive, di carattere locale, per conoscere le quali è necessario fare riferimento ai canali informativi istituzionali dei singoli enti.

In base alla Ordinanza del Ministro della salute del 13 febbraio 2021, sono attualmente ricomprese:

nell'area gialla: Calabria, Campania, Basilicata, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Valle d’Aosta, Veneto;   
nell'area arancione: Abruzzo, Liguria, Toscana, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia autonoma di Trento, Sicilia, Umbria.
nell'area rossa: nessuna Regione. 

Solo una disattenzione, perché la mappa dell'Italia a fianco nella stessa pagina è invece correttamente colorata e aggiornata.

picci-2

Secondo le ultime indiscrezioni ci sono sei regioni italiane che rischiano di finire in zona arancione da venerdì 19 febbraio, ovvero dopo il report #40 dell'Istituto Superiore di Sanità e del ministero della Salute mentre il governo Draghi ragiona attorno all'ipotesi di un lockdown totale. Le regioni secondo il Corriere della Sera, sono Lombardia, Lazio, Emilia-Romagna, Friuli-Venezia Giulia, Marche e Piemonte.

Non certo la Sicilia, regione nel quale la curva dei contagi è in calo. I dati dell'Ufficio statistico del Comune di Palermo confermano che dall'8 al 14 febbraio si è verificato in Sicilia un ulteriore rallentamento della pandemia: rispetto alla settimana precedente sono diminuiti tutti i parametri.

Sui social c'è chi scherza: "Sicilia arancione? Forse il riferimento è al colore conseguente all'eruzione dell'Etna": attività esplosiva spettacolare, già conclusa, spiegano gli esperti.

Etna eruzione-4

Foto: CataniaToday

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sicilia in zona arancione: l'errore sul sito del governo

Today è in caricamento