rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Si torna a viaggiare / Stati Uniti d'America

Stati Uniti, c'è la data ufficiale della riapertura ai viaggiatori europei

Dall'8 novembre gli Usa torneranno ad accogliere turisti e viaggiatori che hanno completato il ciclo vaccinale contro il Covid

C’è una data di riapertura dei confini degli Stati Uniti anche ai turisti dopo un anno e mezzo di chiusura: l’8 novembre i viaggiatori internazionali, europei compresi, potranno entrare nel territorio americano a patto di essere completamente vaccinati contro il Covid.

A comunicarlo è stato un funzionario della Casa Bianca, che ha anche ricordato che il Center for Disease and Control Prevention (Cdc) considera completamente vaccinato chi ha effettuato l'intero ciclo di uno dei vaccini autorizzati dall'Organizzazione Mondiale della Sanità. 

Dopo 18 mesi di blocco si può quindi tornare a viaggiare per turismo negli Stati Uniti, una delle prime “rivoluzioni” dell’amministrazione di Joe Biden. Sino a oggi anche i viaggi via terra, in treno e traghetto tra Stati Uniti, Canada e Messico erano stati in gran parte limitati all’essenziale per colpa della pandemia.

Dall’8 novembre dunque i viaggiatori che hanno completato il ciclo vaccinale anti-covid potranno sia arrivare negli Usa via terra, dal Canada o dal Messico, e per via aerea se provenienti da decine di Paesi tra cui l'intera area Schengen, Cina, India, Brasile e Regno Unito. A chi arriva in aereo sarà anche chiesto un tampone eseguito non oltre i 3 giorni prima della partenza, cosa che non sarà invece necessaria a chi proviene via terra da Nord o da Sud, ai cittadini-residenti americano o a un nativo o abitante oltre confine. 

All’arrivo negli Usa, i viaggiatori dovranno mostrare le prove di essere completamente vaccinati, oltre che accettare di indossare la mascherina per tutto il tempo e comunicare mail e numero di telefono per il tracciamento.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stati Uniti, c'è la data ufficiale della riapertura ai viaggiatori europei

Today è in caricamento