rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Attualità

L'annuncio di Zaia: "Nelle terapie intensive del Veneto non ci sono più pazienti Covid"

"Il virus non fa danni come prima, ma c'è ancora"

"Con oggi cala il sipario sulle terapie intensive per i pazienti Covid. Infatti non abbiamo più un solo malato Covid ricoverato, mentre sono solo 4 i nuovi casi positivi registrati da ieri e 6 i nuovi decessi. I dimessi sono stati in totale 3.459, +12 da ieri".

Lo ha annunciato il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia, oggi nel corso del punto stampa in cui ha fatto un bilancio dell'epidemia di Covid-19 in regione: "Ha causato quasi 2mila morti, 19mila positivi al coronavirus, centinaia di persone ricoverate nelle terapie intensiva e 6.500 pazienti già guariti, che doneranno il loro sangue alla 'Banca del plasma'".

"Ma, al di là di possibili toni 'trionfalistici' - ha aggiunto il governatore - ricordo a tutti che il virus c'è sempre, anche se non fa più i danni di prima. Ma non è scomparso e quindi raccomando ancora l'uso della mascherina al chiuso e all'aperto in presenza di assembramenti". "E per il prossimo autunno-inverno - ha concluso Zaia - speriamo non ci sia una nuova ondata, anche se il Veneto è già pronto con l'artiglieria pesante: abbiamo infatti pronte poco meno di mille terapie intensive".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'annuncio di Zaia: "Nelle terapie intensive del Veneto non ci sono più pazienti Covid"

Today è in caricamento