rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Italia-Inghilterra

Il ministro dei trasporti britannico avverte i tifosi italiani: "Non venite nel Regno Unito per la finale"

L’avvertimento di Grant Shapps in vista di Italia-Inghilterra domenica

Il ministro dei Trasporti britannico Grant Shapps invita i tifosi italiani a non venire a Wembley la finale di Euro 2020 tra Italia e Inghilterra. Intervenuto nel corso di una trasmissione sull'emittente Times Radio, alla domanda su cosa direbbe ai tifosi italiani che cercheranno di venire a vedere la partita Shapps ha detto: "Non farlo è la risposta a questa semplice domanda". Domenica allo stadio di Wembley è in programma la finale del torneo e sono previsti circa 60mila spettatori. Per chi arriva dall'Italia, secondo le regole anti Covid, sono previsti 10 giorni di quarantena. "Se ci accorgeremo che le persone arrivano solo per la partita, non potranno entrare e infatti molti voli charter o voli diretti sono già stati cancellati con questa motivazione", ha detto Shapps. 

La sfida tra Italia e Inghilterra sui tabloid britatannici

In attesa della finale tra gli Azzurri e la nazionale dei Tre Leoni, la stampa britannica si scatena. Alla polemica sorta dopo il rigore generoso con cui gli inglesi hanno piegato 2-1 la Danimarca ai supplementari in semifinale, si risponde con la sicurezza che sarà l'Inghilterra a vincere questi Europei senza alcun favore e ciò che è accaduto coi danesi non è certamente un aiuto arrivato per aiutare la squadra di casa. 

Sul tabloid Daily Star, la prima pagina di oggi è una citazione di una scena del famoso film dei Monthy Python Brian di Nazareth: "Mentre gli sfacciati italiani accusano i nostri eroici Tre Leoni di essere stati aiutati a vincere con un rigore, ci chiediamo: cosa hanno mai fatto i romani per noi?". Il titolo è accompagnato dalla foto di una pizza, con l’elenco di ciò che l’Impero romano avrebbe lasciato in eredità a tutti, parafrasando la battute del film con qualche aggiunta in più: acquedotti, servizi igienici, strade, irrigazioni, civiltà, "belle donne",  "uomini incredibilmente affascinanti" e un'improbabile pizza all’ananas (di certo però non un'invenzione italiana). 

Nei giorni scorsi si sono scatenati anche i commenti nei confronti di Ciro Immobile in occasione del gol di Barella contro il Belgio, quando l’attaccante dolorante a terra dopo la rete si è immediatamente rialzato per festeggiare con i compagni: un atteggiamento definito "dodgy", ossia "falso, meschino".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il ministro dei trasporti britannico avverte i tifosi italiani: "Non venite nel Regno Unito per la finale"

Today è in caricamento