Mercoledì, 14 Aprile 2021
Italia

Esodo, sabato da bollino nero su strade e autostrade: le previsioni

Da venerdì 7 a domenica si prevedono i maggiori volumi di traffico dell'esodo di agosto. Disposto lo stop al traffico dei mezzi pesanti nelle ore più difficili caratterizzate anche da un meteo instabile. Una buona notizia arriva dal prezzo dei carburanti

Il secondo fine settimana d'Agosto sarà all'insegna dell'esodo estivo: c'è una data segnata in nero sul calendario di Autostrade e Anas, quella dell'8 agosto quando si prevede che la maggior parte degli italiani si metteranno in viaggio dalle grandi città e in direzione delle tradizionali località di villeggiatura. 

Viabilità Italia ha messo a punto il calendario delle giornate ove si prevede una maggiore concentrazione degli spostamenti su grandi e medie distanze, in vista dell'esodo per le vacanze estive. I dati di traffico riferiti a questi ultimi due mesi hanno visto contrassegnare con il "bollino rosso" tutti i fine settimana dal 24-26 luglio, ma da venerdì 7 a domenica si prevedono i maggiori volumi di traffico. "Bollino rosso" anche per gli ultimi due fine settimana di agosto, in cui si concentrerà il traffico di rientro.

Bollino nero Sabato 9 agosto: orari stop al traffico tir

esodo agosto-2

Si ricorda che i mezzi pesanti non potranno circolare dalle 16 e fino alle 22 di venerdì 7 agosto, dalle 8 alle 22 di sabato 8 agosto e dalle 7 alle 22 di domenica 9 agosto. Le notizie sulla viabilità sono disponibili sul sito stradeanas.it alla sezione Info viabilità/Piani interventi e sui canali CCISS Viaggiare Informati del Ministero delle Infrastrutture.

Esodo e pioggia: sabato 8 agosto da bollino nero

Traffico ma anche maltempo: secondo le ultime previsioni meteo un vortice di bassa pressione insisterà per i prossimi giorni sul Sud Italia portando precipitazioni a carattere sparso su molte regioni, dal Lazio alla Puglia. Particolarmente importanti le precipitazioni sulla Campania proprio nelle ore più calde dell'esodo di sabato 8 agosto.

previsioni sabato 8 agosto 2020-2

Le precipitazioni previste per i prossimi tre giorni e il meteo di sabato 8 agosto, Fonte Windy.com

Caro benzina, una bella sorpresa

Dopo i ribassi dei giorni scorsi, è tornata la quiete sui prezzi consigliati dei carburanti dei maggiori marchi con prezzi di benzina e diesel in lieve calo. Queste sono le medie dei prezzi praticati comunicati dai gestori all'Osservatorio prezzi del ministero dello Sviluppo economico ed elaborati dalla Staffetta, rilevati alle 8 di ieri mattina su circa 15mila impianti:

  • benzina self service a 1,407 euro/litro (-1 millesimo, compagnie 1,413 pompe bianche 1,391); 
  • diesel self service a 1,289 euro/litro (-1, compagnie 1,295, pompe bianche 1,272); 
  • Benzina servito a 1,549 euro/litro (invariato, compagnie 1,596, pompe bianche 1,451); 
  • diesel servito a 1,434 euro/litro (invariato, compagnie 1,483, pompe bianche 1,331)
  • Gpl servito a 0,580 euro/litro (invariato, compagnie 0,589, pompe bianche 0,568); 
  • metano servito a 0,978 euro/kg (invariato, compagnie 0,987, pompe bianche 0,971); 
  • Gnl 0,900 euro/kg (compagnie 0,888 euro/kg, pompe bianche 0,907 euro/kg).

Questi i prezzi sulle autostrade:

  • benzina self service 1,522 euro/litro (servito 1,766); 
  • gasolio self service 1,407 euro/litro (servito 1,667); 
  • Gpl 0,677 euro/litro, metano 1,069 euro/kg; 
  • Gnl 0,869 euro/kg.

Sulla base dei dati di previsione degli Enti proprietari/concessionari delle strade le tratte autostradali maggiormente interessate dai flussi di traffico turistico saranno, come di consueto, la direttrice Nord-Sud in uscita dai maggiori centri urbani e in direzione delle principali località di villeggiatura per quanto riguarda le partenze, e in direzione opposta durante i giorni di "controesodo".

A22, lungo l'intera tratta e in particolare in prossimità delle uscite per le località di montagna; A4, in uscita da Milano, tra Sommacampagna e l'allacciamento con la A22, tra Padova e Quarto d'Altino, e più generalmente lungo l´intero tratto veneto e friulano fino alla Barriera di Lisert; A6 tra Torino e Savona; A8/A9, in prossimità del confine di Stato con la Svizzera; A10 tra Genova e Ventimiglia; A12 tra Genova e Viareggio; A15 tra Parma e La Spezia; A1, tra Piacenza e il bivio con la A15, nel nodo bolognese e in quello fiorentino, tra Roma e Cassino e tra Caserta e l´allacciamento con la A30; A3, tra Napoli e Salerno; A14, tra Bologna e Cattolica e tra Ancona e Vasto; A30 tra l'allacciamento con la A1 e il raccordo Salerno-Avellino; A23, in prossimità del confine di Stato con l´Austria dall´intersezione con la A4.

Anche sulle strade statali e autostrade di competenza Anas si prevede traffico intenso sulla: A2 "Autostrada del Mediterraneo" che attraversa Campania, Basilicata e Calabria; le statali 106 Jonica e 18 Tirrena Inferiore in Calabria; le autostrade A19 Palermo-Catania e A29 Palermo-Mazara del Vallo in Sicilia; la SS131 Carlo Felice in Sardegna; la strada statale 148 Pontina nel Lazio; l'Itinerario E45 (SS675 e SS3 bis) che interessa Umbria, Toscana, Emilia Romagna. Sui versanti tirrenico e adriatico del centro Italia le direttrici SS1 Aurelia (Lazio, Toscana e Liguria), SS16 Adriatica (Puglia, Abruzzo ed Emilia Romagna). Infine al nord i Raccordi Autostradali RA13 ed RA14 in Friuli Venezia Giulia verso i valichi di confine, la SS36 del Lago di Como e dello Spluga in Lombardia, la SS45 di Val Trebbia in Liguria, la SS26 della Valle D'Aosta e la SS309 Romea tra Emilia Romagna e Veneto.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esodo, sabato da bollino nero su strade e autostrade: le previsioni

Today è in caricamento