rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Dati rincuoranti

Balzo in avanti delle prime dosi: "L'obbligo vaccinale funziona"

I numeri dicono che le persone con almeno 50 anni di età che hanno richiesto la prima dose di vaccino anti Covid è triplicato

Nella giornata di ieri 7 gennaio 2022 sono state somministrate 65mila prime dosi di vaccino. Un valore del 60% superiore alla media giornaliera. Questo significa che ieri sono triplicate le persone che si sono fatte la prima dose di vaccino anti covid. Dato che arriva all’indomani dell’ufficialità delle nuove regole anti Covid. Arriva già il primo commento da Forza Italia: “L’obbligo del vaccino funziona”.

Dunque, con riferimento alla fascia di età over 50, i dati dei vaccini rincuorano perché è stato proprio il commissario straordinario Figliuolo a dare il dato di prime dosi somministrate agli over 50: triplicato rispetto alla scorsa settimana. “Un aumento di questa portata è in tutta evidenza legato all'introduzione dell'obbligo vaccinale per questa fascia di età, - ha detto la vicepresidente del gruppo Forza Italia al Senato, Licia Ronzulli. - il che conferma la bontà di una norma che contribuirà senza dubbio a farci superare prima e meglio questa quarta ondata di contagi e ad alleggerire la pressione sugli ospedali, in particolare sulle terapie intensive dove i ricoveri dei no vax sono addirittura 25 volte in più di chi ha la terza dose”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Balzo in avanti delle prime dosi: "L'obbligo vaccinale funziona"

Today è in caricamento