Il premio Nobel Stiglitz: "L'Italia deve uscire dall'euro, i vantaggi sono chiari"

Tornando alla lira "i benefici probabilmente supererebbero i costi". Lo spiega l'economista americano che tuttavia suggerisce un'alternativa: "Lasciare la moneta unica non sarebbe necessario se la Germania non impedisse le riforme necessarie e permettesse di ridurre l'austerità"

L'Italia farebbe bene a uscire dalla moneta unica, una mossa rischiosa ma che porterebbe vantaggi "chiari, lineari e considerevoli". Il suggerimento arriva dal premio Nobel all'Economia Joseph Stiglitz che, in una lunga analisi sul quotidiano paneuropeo Politico.eu riportata da EuropaToday, elenca quelli che ritiene essere i vantaggi dell'abbandono dell'euro per il nostro Paese.

Partendo dalla considerazione che Salvini e Di Maio fanno bene a richiedere una forte riforma dell'Europa, lo studioso americano mette in mostra come Bruxelles ha invece "introdotto forti restrizioni su debiti e deficit”, che rappresentano ulteriori ostacoli alla ripresa economica.

"Quello che c'è da fare è risaputo ma il problema è la riluttanza della Germania che impedisce ogni cambiamento"

Il "rischio Grecia" per l'Italia

Stiglitz porta l'esempio della Grecia di Alexis Tsipras, che l'economista definisce “timida e inesperta”, avrebbe a suo dire dovuto rigettare i vari piani di salvataggio e uscire dalla moneta unica, ma non ha avuto il coraggio di farlo, e “il risultato è stata la stagnazione”, con il Pil del Paese che dal 2015 “è crollato del 25 percento dal suo livello pre-crisi”, e da allora “si è mosso appena”.

"Roma non deve fare lo stesso sbaglio. In assenza di riforme significative, i benefici per l'Italia di lasciare l'euro sono chiari, lineari e considerevoli."

“Un cambio più basso consentirebbe all'Italia di esportare di più - afferma Stiglitz - I consumatori sostituirebbero le merci importate con quelle italiane. I turisti troverebbero il Paese una destinazione ancora più attraente”, tutto ciò “stimolerà la domanda e aumenterà le entrate del governo”, e in questo modo “la crescita aumenterebbe e l'alto tasso di disoccupazione in Italia (che è all'11,2%, con il 33,1% di quella giovanile) diminuirebbe”.

Naturalmente il Nobel sa benissimo che ci sarebbero difficoltà non da poco da affrontare in seguito a una scelta del genere, spiegando che la vera sfida sarebbe “lasciare la zona euro minimizzando i costi economici e politici”.

La bordata di Gentiloni: "Governo pericoloso, M5s e Lega ci sono costati già 5 miliardi"

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (15)

  • Se usciamo dall'euro sicuramente c'è la faranno pagare molto cara, si parla di ristruttturazione del debito il che signi@#?*%$ un azzeramento dei nostri risparmi nei depositi bancari come in Grecia minimo del 40%, per farla breve non si doveva entrare dall'inizio e basta con questo ping pog palloso!

  • Peccato che nell'articolo non vengano elencati i rischi: che sono tremendi.

  • Acqua calda...

  • Europa fallimento agghiacciante! Bene solo per i ladri della politica a 20 mila euro di stipendio. Ladri schifosi

    • Il tuo Salvini ci si è comprato un paio di case, effettivamente

  • sarebbe un bene per l'italia se uscirebbe dall'europa

    • Ma prima di fare gli economisti, imparare la grammatica italiana? Si risulterebbe più credibili

      • Eddai, in Calabria è normale.Non tutti hanno fatto l'Università.

  • Per fare i conti se conviene e a chi conviene dovrebbe dire: 1) con quale cambio pensa di uscire; 2) chebcosa succederà a chi ha un mutuo dia100 mila euro; 3) che cosa succederà a chi ha risparmiato 100 mila euro; 4) potere di acquisto di uno stipendio medio, dopo il ritorno alla lira. Senza questi dati...sono solo chiacchiere da bar.

    • Bene, iniziamo a parlarne, considerando che fino ad ora, l'Italia ha avuto solo danni in tutti i sensi. Fuori dall'Europa subito. Bruxelles va cancellata....

    • Esatto!

  • I vecchi detti non sbagliano mai quando non si convince bisogna confondere. Quale responsabilità ha costui se nel caso sbagliamo a uscire dall'euro?

  • Ci voleva un premio nobel ad elencare i vantaggi. La realtà è che sono sotto gli occhi di tutti ma nessuno ha la volontà di estirpare questo cancro chiamato euro che ci ha impoveriti.

    • Non è colpa dell'euro: politica inefficiente, pochi controlli quando c'erano aumenti non propriamente giusti@#?*%$bili, e anche gli italiani - in generale - non limitarsi a ' lamentarsi ' e basta.

      • Non devi scrivere le pornografiche lettere F. I, C A. inserite nella parola : Giusti fi-ca bili Ok?

Notizie di oggi

  • Economia

    Reddito di cittadinanza e bonus per chi assume: cortocircuito nel mondo del lavoro

  • Economia

    Operai sul campanile per protesta: "Il reddito di cittadinanza per noi licenziati non c'è"

  • Politica

    Sondaggi, un elettore del Movimento 5 stelle su due non rivoterebbe Di Maio

  • Economia

    Pensione di cittadinanza, doppia beffa: cosa dice lo studio della Uil

I più letti della settimana

  • Reddito di cittadinanza, fioccano le "lamentele" per l'importo dell'assegno

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi giovedì 18 aprile 2019

  • Giro d'Italia 2019, tutte le tappe: percorso e altimetria

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi martedì 16 aprile 2019

  • Elezioni europee 2019, la guida al voto: tutto quello che c'è da sapere

  • Estrazioni Lotto, SuperEnalotto e 10eLotto: i numeri vincenti di oggi sabato 13 aprile 2019

Torna su
Today è in caricamento