rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Il report Iss

Vaccini covid, con terza dose mortalità nove volte più bassa rispetto ai no vax

L'ultimo report dell'istituto superiore di sanità mostra l'efficacia dell'immunizzazione

Il tasso di mortalità legato al Covid, per le persone di età superiore ai 5 anni che non si sono non vaccinate (con 36 decessi ogni 100.000 abitanti) è 4 volte più alto rispetto alle persone vaccinate con ciclo completo da 120 giorni (9 decessi ogni 100.000). E arriva ad essere 9 volte più alto rispetto alle persone vaccinate con booster (4 decessi per 100.000 abitanti)". Lo evidenzia il report esteso dell'Istituto superiore di sanità (Iss) su Covid-19 in Italia che evidenzia la necessità di ricorrere alla immunizzazione completa sopratutto per le persone più fragili anche alla luce delle nuove varianti, ai minori vincoli e alla ripresa dei contagi.

efficacia vaccino aprile 2022-2 Clicca per il report completo

Il report infatti evidenzia come dopo varie settimane in diminuzione, aumenta l'incidenza settimanale di casi Covid -19 a livello nazionale in particolare nella fascia di età 30-39 anni (tasso di incidenza a 14 giorni pari a 1.565 casi per 100.000, mentre nella fascia di età 70-79 anni si registra il valore più basso, 1.254 casi per 100.000 abitanti). In generale si assiste ad un lieve aumento dell'incidenza, pari a 691 per 100.000 abitanti, rispetto alla settimana precedente quando erano 684 per 100.000 abitanti (periodo 11-17 aprile). Anche nel periodo più recente, sulla base dei dati aggregati raccolti dal ministero della Salute, si registra lo stesso trend passando dai 675 casi per 100mila abitanti del 15-21 aprile ai 699 del 22-28 aprile. In leggero aumento l'età mediana dei soggetti segnalati negli ultimi 14 giorni, che passa dai 42 anni della metà di marzo ai 46 anni di questa settimana. 

In leggero aumento la percentuale di casi di Covid 19 segnalati con stato clinico iniziale asintomatico, che si attesta al 72% contro il 70% della settimana precedente. Dall'inizio dell'epidemia al 27 aprile sono stati 16.205.233, di cui 160.739 deceduti, i casi diagnosticati e riportati al sistema di sorveglianza integrata Covid-19". In generale, nel corso dell'ultima settimana il numero di casi segnalati risulta stabile, il numero di ospedalizzazioni e di ricoveri in terapia intensiva risulta in diminuzione, mentre il numero di decessi è in leggero aumento.

Covid, domenica il primo giorno della nuova normalità 

Che cos'è la nuova variante Omicron 4 e come sarà la prossima ondata Covid 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini covid, con terza dose mortalità nove volte più bassa rispetto ai no vax

Today è in caricamento