Sabato, 19 Giugno 2021
Le dichiarazioni

Vaccino Astrazeneca, Bassetti: "Andrebbe stoppato per tutti con scuse agli italiani"

L’infettivologo genovese punta il dito contro "errori enormi di comunicazione sia dell'Agenzia del farmaco che del ministero della Salute"

L'infettivologo Matteo Bassetti - foto Ansa
Infuria il dibattito sul vaccino Astrazeneca e sulla somministrazione, anche se su base volontaria, ai giovani dopo i due casi di trombosi che si sono verificati in Liguria in pochi giorni e la morte di una di questi: Camilla Canepa, la 18enne di Sestri Levante. E mentre la Regione ritira un lotto in via precauzionale, come riporta GenovaToday, l’infettivologo genovese Matteo Bassetti fa dietrofront rispetto a quando detto nelle ultime settimane e capitola: meglio stoppare la somministrazione, per tutti.
“Sul vaccino AstraZeneca e in generali sui vaccini a vettore virale serve una posizione chiara e definitiva di Aifa e del Cts - ha detto giovedì - I dati scientifici inglesi e Ema ci dicono che il vaccino di AstraZeneca si può usare in tutte le età. Basta con il balletto delle comunicazioni e delle raccomandazioni che hanno cambiato le fasce d'età per questo vaccino, con errori enormi di comunicazione sia dell'Agenzia del farmaco che del ministero della Salute. Ora però, visto anche l'impatto di questi errori sull'opinione pubblica italiana, si decida da domani se il vaccino AstraZeneca non si deve più usare e ci si attrezzi per fare solo vaccini a mRna”.
“Non serve limitarlo ad alcune età - ha quindi aggiunto - a questo punto andrebbe stoppato in tutte le età chiedendo scusa agli italiani per la comunicazione errata e antiscientifica su questo vaccino. Si punti quindi unicamente sui vaccini di  Pfizer, Moderna e poi su CureVac. Ma deve essere una scelta politica. L’opinione pubblica è inferocita sul vaccino AstraZeneca - ha concluso Bassetti - le istituzioni non possono lasciare da soli i medici e le Regioni a difenderli”.
Dalle opposizioni del presidente della Regione, Giovanni Toti, intanto, arriva la richiesta - formulata sia dal Movimento 5 Stelle sia da Lista Sansa - di interrompere gli open day “e la somministrazione agli under 50 anni, soprattutto alle giovani donne”.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino Astrazeneca, Bassetti: "Andrebbe stoppato per tutti con scuse agli italiani"

Today è in caricamento