"Non ci sono vaccini antinfluenzali in farmacia, costretti a dire no ai cittadini"

La denuncia di una professionista di Roma: "Questo problema va risolto"

Diverse farmacie in Italia segnalano difficoltà di approvvigionamento di dosi di vaccino antinfluenzale. Anche la Fondazione Gimbe, ieri, ha lanciato un allarme, parlando di indisponibilità per due persone su tre. "La vaccinazione antinfluenzale - ha detto Nino Cartabellotta, presidente Gimbe - oltre a ridurre le complicanze dell’influenza stagionale e contenere l’eccesso di mortalità, quest’anno ha un obiettivo strategico di salute pubblica: ridurre il numero di persone sintomatiche che rischiano di sovraccaricare i servizi sanitari territoriali e i pronto soccorso. Questo obiettivo, tuttavia, richiede una copertura vaccinale molto ampia anche nelle fasce non a rischio che, di fatto, includono la maggior parte dei lavoratori ai quali è affidata la ripresa economica del Paese".

Nelle farmacie non ci sono vaccini antinfluenzali

"I vaccini antinfluenzali nelle farmacie non si trovano, i nostri cittadini si troveranno nuovamente", come lo scorso inverno per le mascherine, "con il farmacista che dovrà negare la disponibilità perché noi attualmente non abbiamo i vaccini e non siamo in condizioni nemmeno di prenotarli". Lo denuncia all'Adnkronos Salute Maria Grazia Mediati, titolare di farmacia in zona Prenestina a Roma e consigliere di Federfarma Roma.

Temendo di dover rivivere quello che è successo l'inverno scorso con le farmacie sprovviste di mascherine, gel e altri dispositivi di protezione, fra la rabbia dei cittadini, la farmacista rivolge un appello: "Chiedo a tutti coloro che possono agire per far arrivare i vaccini antinfluenzali nelle farmacie private, di farlo adesso, perché è già troppo tardi per dare una risposta ai nostri assistiti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La mancata disponibilità di questi prodotti in farmaci "sarà un grande problema - evidenzia Mediati - in un'Italia in cui è stata richiesta la vaccinazione anti-influenza praticamente quasi a tutti. I medici vaccineranno le categorie protette, a rischio, come gli anziani e i bimbi con patologie. Ma a tutti gli altri, dai ragazzi alla popolazione attiva e chiunque vuole proteggersi e vaccinarsi, oggi le farmacie devono dire 'no, non li abbiamo'. Ma noi farmacisti non ci stiamo, vogliamo vendere i vaccini che, come i farmaci, devono essere disponibili nelle farmacie private. Dobbiamo essere in condizione di rispondere positivamente a chi ci chiede di acquistare il vaccino per proteggersi dall'influenza", chiosa.

L'allarme sul vaccino antinfluenzale: per 2 persone su 3 non è disponibile in farmacia


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • Estrazioni Lotto e numeri SuperEnalotto di giovedì 22 ottobre: numeri vincenti e quote

  • Lele Mora senza filtri: "Alberto Matano e il suo amico speciale. Garko? Fui io a fargli vincere concorsi, poi lo portai da Tarallo"

  • Dpcm 18 ottobre: le nuove misure della stretta in arrivo oggi

  • Fa la spia perché il vicino non rispetta la regola dei 6 in casa e finisce malissimo

  • Selvaggia Lucarelli choc: "Sono stata male 5 anni per un uomo, ho perso tutti i capelli. Misi in pericolo la mia vita"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
Today è in caricamento