rotate-mobile
Sabato, 22 Gennaio 2022
Le novità

J&J potrà essere usato come booster dopo due vaccini mRna

Le ultime raccomandazioni dell'Agenzia europea del farmaco (Ema) al richiamo con il vaccino Johnson & Johnson

Mentre cresce l'allerta per la diffusione della variante Omicron, arriva il via libera dell'Agenzia europea del farmaco (Ema) al richiamo con il vaccino Janssen. Il siero anti Covid prodotto dalla Johnson & Johnson potrà essere utilizzato come dose booster per le persone maggiorenni che hanno già fatto la prima dose con lo stesso vaccino, ma solo almeno dopo due mesi dalla prima dose.

Johnson & Johnson, ok dell'Ema alla terza dose eterologa

Secondo il Comitato per i medicinali a uso umano (Chmp) dell'Ema, il booster J&J può essere considerato anche come terza dose per chi si è sottoposto a Pfizer o Moderna. Queste le ultime raccomandazioni diffuse dall'ente regolatorio Ue, specificando che "il rischio di trombosi in combinazione con trombocitopenia (Tts) o altri effetti collaterali molto rari dopo un richiamo non è noto e viene attentamente monitorato".

L'Ema assicura che continuerà "a esaminare tutti i dati sulla sicurezza e l'efficacia del vaccino Janssen".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

J&J potrà essere usato come booster dopo due vaccini mRna

Today è in caricamento