rotate-mobile
Giovedì, 20 Giugno 2024
Alimentazione

Si cercano assaggiatori per votare il miglior tiramisù al mondo. Ecco come candidarsi

Una delle parti più importanti della famosissima Tiramisù World Cup di Treviso è proprio la selezione della giuria popolare che sceglie chi va in semifinale tra oltre 200 candidati

Il tiramisù è una cosa seria. Il dessert italiano più famoso nel mondo (con la sua dibattuta origine) è oggetto di numerose competizioni nazionali e perfino internazionali. Una delle più famose? È la Tiramisù World Cup e si svolge a Treviso, città che rivendica – contro il Friuli – il primato sull’invenzione famoso dolce. La competizione è stata ideata da Francesco Redi nel 2017 e ospita appassionati di tiramisù da ogni dove, che si sfidano preparando due categorie di tiramisù: la ricetta originale (sei ingredienti: uova, zucchero, mascarpone, biscotti savoiardi, caffè e cacao) e quella creativa (con la possibilità di aggiungere fino a tre ingredienti e sostituire il biscotto. Pensare che al tiramisù ci hanno fatto anche in liquore). 

Come funziona la Tiramisù World Cup

I giudici assaggiano i tiramisù durante la Tiramisù Wordl Cup

La competizione quest’anno si svolgerà a Treviso dal 10 al 13 ottobre 2024 e sarà così organizzata: parteciperanno 240 concorrenti, ci saranno due ambiti di sfida (come abbiamo visto sia il tiramisù tradizionale che quello creativo), ci saranno le prime selezioni di gara, poi la semifinale e la finale, in tutto tre fasi regolate da un preciso schema di indicazioni. L’occasione è buona anche per assaggiare i tiramisù dei vincitori delle scorse edizioni. Ogni candidato deve essere maggiorenne e non rientrare nel novero dei professionisti della ristorazione: l’accesso è garantito solo ai cuochi amatoriali (in cui non rientrano nemmeno quello che gestiscono home restaurant). 

La giuria popolare: sai giudicare un tiramisù?

Per la prima fase del campionato, in cui si sfideranno 240 iscritti che verranno divisi in gruppi composti al massimo da 10 iscritti che concorrono nella medesima categoria (Ricetta Originale o Ricetta Creativa). Di questa prima fase vinceranno i concorrenti che totalizzeranno il punteggio più alto del proprio gruppo. A decretarlo saranno proprio i 100 giudici che si candideranno per comporre il voto popolare, dopo aver superato il test online che riguarda il regolamento di gara, la storia del Tiramisù e la simulazione dei casi specifici che possono presentarsi durante le eliminatorie.

Tiramisù di Patricia Guerra che ha vinto nel 2023

I criteri di giudizio per leggere il miglior tiramisù

Sono cinque e tengono in considerazione tutti i parametri quando si prepara un tiramisù. Sono stati approvati dall’Accademia della Cucina Italiana e consistono in: Esecuzione tecnica (viene valutata la pulizia del piano di lavoro, l’organizzazione, la gestione degli ingredienti e l’esecuzione), presentazione estetica (attenzione particolare all’impiattamento, alle decorazioni e all’estetica del dolce), intensità gustativa (si valuta la forza e la permanenza dei sapori durante l’assaggio), equilibrio del piatto (riguarda l’equilibrio tra gli ingredienti del dolce usati), infine sapidità e armonia (viene valutata la giusta dosatura degli ingredienti). In bocca al lupo?

Leggi il contenuto originale su CiboToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si cercano assaggiatori per votare il miglior tiramisù al mondo. Ecco come candidarsi

Today è in caricamento