Domenica, 28 Febbraio 2021

Stile di vita e alimentazione sana per prevenire l'ipercolesterolemia: la campagna di sensibilizzazione

Grafica user-friendly, linguaggio chiaro, messaggi semplici e sintetici veicolati nella forma di risposta a dubbi e domande frequenti: sono questi i temi del sito che dà inizio alla campagna di prevenzione e sensibilizzazione ABColesterolo di Daiichi Sankyo

Foto d'archivio

Con il termine ipercolesterolemia si intende un eccesso di colesterolo nel sangue. Il colesterolo è quella sostanza che viene assunta con la dieta, ma che è anche prodotta dall'organismo. Esso è assolutamente necessario per la vita: ad esempio, è un componente importantissimo delle membrane di tutte le cellule dell'organismo. Tuttavia, quando è presente in eccesso, può causare gravi problemi alla salute.

Ma che rapporto c'è tra il colesterolo Ldl (colesterolo cattivo) e malattie cardiovascolari? Qual è la dieta migliore per tenerlo sotto controllo? Perché è importante svolgere uno stile di vita corretto per rimanere in salute? Come si diagnostica l'ipercolesterolemia? Come leggiamo da una notizia di Adnkronos Salute, a rispondere a queste domande ci ha pensato abcolesterolo.it, il sito che apre la campagna di Daiichi Sankyo Italia, in collaborazione con il Gruppo di studio di aterosclerosi, trombosi e biologia vascolare (Atbv) per la prevenzione dell'ipercolesterolemia.

Dati in Europa e in Italia

"In Europa - ricorda una nota - ogni anno sono 4 milioni i decessi causati da malattie cardiovascolari, 111 miliardi gli euro spesi annualmente per l'assistenza sanitaria legata a queste patologie, e l'ipercolesterolemia nelle donne e negli uomini europei ha una prevalenza del 54%: la percentuale più alta del mondo. Eppure numerose evidenze oggi disponibili dimostrano in modo inequivocabile come la riduzione dei livelli plasmatici di colesterolo Ldl (C-Ldl) riduca il rischio cardiovascolare: ad una riduzione di 40 mg/dl di C-Ldl è associata una riduzione del 20-25% di mortalità per cause cardiovascolari come infarto e ictus.

In Italia, da un'analisi condotta dall'Osservatorio epidemiologico cardiovascolare (Oec)/Health examination survey (Hes), sulla popolazione di età compresa fra 35 e 74 anni tra il 1998 e il 2012, è emerso che il valore medio del colesterolo totale è aumentato significativamente sia negli uomini (da 205 a 211 mg/dL) che nelle donne (da 207 a 217 mg/dL). Anche la prevalenza di ipercolesterolemia è aumentata nei due generi, passando dal 20,8% al 34,3% negli uomini e dal 24,6% al 36,6% nelle donne".

Come leggiamo sempre su Adnkronos, "l'ipercolesterolemia, insieme a ipertensione, obesità, e abitudine tabagica, è uno dei principali fattori di rischio modificabili con un cambio dello stile di vita: un'alimentazione sana, ad esempio, può ridurre il colesterolo nel sangue fra il 5% e il 10%, diminuendo così anche il rischio di malattie cardiovascolari".

La campagna di prevenzione

E Daiichi Sankyo ha deciso di ripartire proprio con una campagna di prevenzione organica che coinvolgerà tutti, dai dipendenti agli specialisti fino ai pazienti. Grazie ad un nuovo strumento interattivo e stimolante, un gioco didattico, sarà possibile "tenere sotto controllo il colesterolo e abbassare così il rischio di eventi cardiovascolari come infarto e ictus".

Grafica user-friendly, linguaggio chiaro, messaggi semplici e sintetici veicolati nella forma di risposta a dubbi e domande frequenti: sono questi i principali temi del sito che dà inizio alla campagna di prevenzione e sensibilizzazione ABColesterolo attraverso giochi interattivi e quiz che consentiranno agli utenti di approfondire la loro conoscenza sulla patologia grazie a guide complete con informazioni e suggerimenti utili per la lotta alle dislipidemie e grazie anche ai chiarimenti di diversi specialisti italiani impegnati nella ricerca e nella lotta.

Ad esempio, nel questionario/sondaggio 'Abc Quiz', coloro che risponderanno aiuteranno gli specialisti a comprendere meglio le carenze e i bisogni non ancora soddisfatti delle persone affette da questo tipo di patologia. Il sito sarà costantemente aggiornato e i contenuti verranno diffusi anche attraverso la Community Facebook dedicata 'Ridurre il Colesterolo'.

Fonte Adnkronos.com

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stile di vita e alimentazione sana per prevenire l'ipercolesterolemia: la campagna di sensibilizzazione

Today è in caricamento