Sabato, 12 Giugno 2021
Alimentazione

I cibi ‘brucia calorie’ esistono: ecco quali sono

Carni bianche, peperoncino, fichi e mele sono solo alcuni degli alimenti termogenetici che per essere assimilati richiedono un dispendio di energia molto alto da parte dell’organismo

Un dimagrimento intelligente è possibile se si mette in atto il principio della dieta termogenica indotta (TID), basata sulla convinzione che vi siano alcuni alimenti che per essere assimilati richiedono un grande dispendio di energia da parte dell’organismo.  

Maria Rosaria D'Isanto, biologa nutrizionista intervistata da D.Repubblica, spiega questo processo che parte dal fatto che, mangiando, il corpo spende energie per assimilare gli alimenti e disperde il 10% del calore proprio attraverso una termogenesi obbligatoria, impiegata dall’organismo per trasformare gli alimenti in sostanze nutritive, e una facoltativa che coinvolge il sistema nervoso simpatico e induce all’aumento del calore. 

Mangiando alimenti termogenici, pertanto, quella percentuale del 10% può essere aumentata, anche perché sono ricchi di fibre che inducono la persona a sentirsi sazia più rapidamente. 

Partendo dal fatto che tutti gli alimenti sono termogenici perché per digerirli il corpo impiega energia, alcuni più di altri favoriscono questo processo di termogenesi alimentare, ovvero:

- Carni bianche e crostacei. Le proteine delle carni magre come tacchino, petto di pollo, carne rossa magra (controfiletto), la selvaggina, carne di bufalo e di bisonte sono tra quelle più termogeniche. Altre buone fonti di proteine vengono dai crostacei, frutti di mare e albume l'uovo.

- Frutta e verdure. Le verdure più termogeniche sono quelle che contengono molta acqua come broccoli, cavoletti di Bruxelles e sedano, ma anche la carota perché contiene zuccheri e i tuberi, come la patata, che contengono molto amido. Per la frutta, la scelta dovrebbe ricadere su quella più zuccherina come l'uva, i fichi, le mele, le banane, i cachi o il mango, vanno bene anche il cocco e l'avocado che contengono buone quantità di grassi.

- Peperoncino e altri cibi piccanti. Il piccante alza la temperatura del corpo e ciò ha un effetto immediato sull'accelerazione del metabolismo. "Alcuni studi hanno dimostrato che la capsicina contenuta nel peperoncino aiuta il metabolismo e attiva un po' di più la lipolisi" conferma D'Isanto.

- Cosa bere. L'acqua molto fredda ha un buon effetto termogenico perché diminuendo la temperatura corporea il metabolismo è costretto ad accelerare per riportare l'organismo alla temperatura ottimale. "Ma non è saggio rischiare una congestione per bruciare qualche caloria in più" avverte la nutrizionista. Meglio bere tè verde che è un ottimo termogenico che  aiuta a far passare il cibo attraverso il sistema digestivo più velocemente, bloccando le amilasi, degli enzimi che intervengono nella digestione dei carboidrati. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I cibi ‘brucia calorie’ esistono: ecco quali sono

Today è in caricamento