Martedì, 22 Giugno 2021
Sicurezza alimentare

Alimenti e scadenze: quando bisogna buttare il cibo

Troppo spesso, come spiega il Ministero della Salute, i cibi vengono conservati nel modo sbagliato e, soprattutto, consumati quando ormai "pericolosi". Ecco una breve guida sulla durata dei cibi

Il sito Staibene.it, partendo dalle informazioni del Ministero della Salute, ha elaborato una classifica della durata dei cibi. L’avvertenza è che i tempi indicati riguardano i prodotti conservati correttamente.

Carne di pollo e tacchino: 1-2 giorni se cruda;3-4 giorni se cotta

Pesce fresco: 1-2 giorni

Carne bovina: 2-3 giorni se cruda; 3-4 giorni se cotta

Frutta e verdura fresca: da 1 a 7 giorni

Latte pastorizzato fresco: fino a 6 giorni

Pane: fino a 7 giorni

Insalata in busta: 6 giorni; se aperta va consumata entro il giorno successivo;

Uova: 28 giorni, durata tassativa

Yogurt: 30 giorni al massimo; se aperto va consumato entro 2-3 giorni

Formaggi grattugiati: da 1-3 mesi

Latte UHT ( lunga conservazione): 3 mesi

Biscotti confezionati: 10-12 mesi

Bibite: 16-36 mesi

Surgelati da supermercato anche 24 mesi a patto di non interrompere la catena del freddo a -18°

Carne e pesce surgelato a casa: 3 mesi se cucinati; 3-4 mesi se non cucinati

Caffè: 16-18 mesi

Olio d’oliva: 18 mesi

Pasta: fino a 24 mesi

Pomodori pelati: 24-36 mesi
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alimenti e scadenze: quando bisogna buttare il cibo

Today è in caricamento