Sabato, 24 Luglio 2021
Alimentazione

Cosa accade al cervello dopo aver mangiato cioccolato? La ricerca

Cioccolato e cervello: ecco gli effetti sulle capacità cognitive e di comprensione

Cosa accade al cervello dopo aver mangiato cioccolato? La ricerca

Mangiare cioccolato fa bene al cervello. A renderlo noto è una ricerca realizzata dall’Università dell’Aquila dal titolo Enhancing Human Cognition with Cocoa Flavonoids.

Secondo gli studiosi i flavonoidi contenuti nel cacao riescono a migliorare le performance cognitive con un aumento della capacità di memorizzare e di processare le informazioni. Soprattutto nelle donne, inoltre, assumere cioccolato porta ad un riequilibrio degli effetti negativi di una notte passata in bianco. Ma sono soprattutto gli anziani con problemi di memoria a ricevere i benefici maggiori del cioccolato.

Attraverso un test dalla durata di diversi mesi, sono stati analizzati gli effetti dei flavonoidi contenuti nel cacao. La conclusione è che le performance cognitive come la capacità di comprensione, il livello di attenzione, le capacità di linguaggio e la memoria aumentano notevolmente.

La ricerca conferma come il cioccolato abbia effetti notevoli soprattutto per i soggetti più vulnerabili. Il tutto avviene grazie ad un meccanismo che comporta un aumento del flusso di sangue al cervello, soprattutto nel giro dentato dell’ippocampo, un’area che soffre particolarmente gli effetti dell’età. Al margine della ricerca gli esperti hanno suggerito di consumare il cioccolato fondente ogni giorno, naturalmente con moderazione.

Leggi la notizia completa su ScienzeNotizie.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cosa accade al cervello dopo aver mangiato cioccolato? La ricerca

Today è in caricamento