Sabato, 6 Marzo 2021

Coca Cola sta pensando a una bevanda a base di cannabis?

Bloomberg parla di contatti con un produttore canadese di cannabis. La multinazionale ammette di stare "osservando da vicino la crescita del CBD non psicoattivo come ingrediente nelle  bevande funzionali al benessere in tutto il mondo"

Coca Cola alla cannabis? Se fino a ieri poteva sembrare solo una boutade, oggi pare che qualcosa nel futuro potrebbe muoversi in quella direzione. L'agenzia Bloomberg ha parlato di una trattativa in corso fra il colosso americano e il produttore di cannabis canadese "Aurora cannabis" per produrre bevande infuse con la marijuana.

La multinazionale di Atlanta ha poi replicato con un comunicato: "Non abbiamo alcun interesse per la marijuana o la cannabis" ma "insieme a molti altri nel settore delle bevande, stiamo osservando da vicino la crescita del CBD (il cannabidiolo, uno dei principi attivi della cannabis insieme al THC, ndr) non psicoattivo come ingrediente nelle bevande funzionali al benessere in tutto il mondo". "Il mercato si sta evolvendo rapidamente", spiega ancora l'azienda, ma "nessuna decisione è ancora stata presa".

Dal canto suo, in una dichiarazione separata riportata fra gli altri dalla CNBC, l'Aurora Cannabis ha fatto sapere che non parlerà di iniziative di sviluppo del business fino a quando non saranno finalizzate, per poi aggiungere: "Aurora ha espresso specifico interesse nel mercato delle bevande infuse e intende entrare in quel mercato".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coca Cola sta pensando a una bevanda a base di cannabis?

Today è in caricamento