Come digerire i pranzi delle Feste: il trucco delle '3 spezie'

Semi di finocchio, zenzero e cannella sono veri e propri alleati della digestione. Ecco come sfruttarli a tavola

Come digerire i pranzi delle Feste: il trucco delle '3 spezie'

Cenoni, pranzi in famiglia, spuntini fuori pasto tutt'altro che light. Mantenere la linea durante le festività sembra una missione impossibile, eppure esistono trucchi capaci di 'contendere i danni'.  Se anche voi vi siete alzati da tavola gonfi ed appesantiti, in molti casi con mal di pancia ed acidità, potreste provare a ricorrere ad alcuni rimedi naturali come le spezie, che sono davvero molto utili alla digesitone. Vediamoli insieme.

Semi di finocchio

Per contrastare il gonfiore e la pesantezza addominale possiamo utilizzare i semi di finocchio. Questi sono molto conosciuti per le loro capacità digestive.
Si tratta di una spezia che possiede grandi proprietà diuretiche, antinfiammatorie, antiossidanti e sgonfianti.

Per digerire pranzi e cenoni potete prepararvi una bella tisana:

  •  fate bollire in un pentolino un po' di acqua
  •  versate un cucchiaio di semi di finocchio
  •  lasciate in infusione per cinque minuti circa
  • bevetela ancora calda

Beneficerete di un grande sollievo a livello addominale e favorirete la digestione.

Cannella

Sono moltissime le proprietà digestive della cannella, una spezia che è particolarmente utile:

  • per la sua capacità di regolare il transito intestinale,

  • per ridurre il gonfiore addominale
  • per eliminare i gas causa di meteorismo.

Per aiutarvi nella digestione sono particolarmente efficaci una tisana o un decotto alla cannella.

Zenzero

Lo zenzero ha moltissime proprietà, tali da definirlo un vero e proprio antibiotico naturale:

  • protegge il cuore

  • fa bene alla circolazione
  • fa bene all'intestino
  • è efficace contro la gastrite
  • ha benefici contro la flatulenza
  • riduce la produzione di gas intestinali
  • aiuta a combattere la cattiva digestione

Preparate una calda tisana allo zenzero.

  • fate bollire in un pentolino un po' di acqua
  • aggiungere 2 o 3 pezzi di radice di zenzero fresca
  • lasciatela in infusione per qualche minuto
  • aggiungete alla fine anche una scorza di limone non trattato

Leggi la notizia su TorinoToday.it 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La testimonianza di Heather Parisi dalla Cina: "Oggi possiamo uscire, ma vietati tavoli al bar"

  • Belen contro Barbara d'Urso: l'affondo durante una diretta su Instagram

  • Coronavirus, come sono cambiati i trasporti pubblici durante l'epidemia

  • Coronavirus, a Rimini guarisce anziano di 101 anni: è nato durante l'epidemia di spagnola

  • Fabio Cannavaro dalla Cina: "Oggi è finita la quarantena, ecco la mia testimonianza"

  • Giuliana De Sio dopo il coronavirus: “Uno straccio di donna che però sta guarendo”

Torna su
Today è in caricamento