Mercoledì, 20 Gennaio 2021

Covid e alimentazione: cosa mangiare per rafforzare il sistema immunitario

Per rafforzare il sistema immunitario e combattere il Coronavirus con l'alimentazione è importantissimo seguire una dieta varia ed equilibrata a base di frutta, verdura e pesce. Ecco il vademecum del Car per sapere cosa mangiare in questo periodo, rafforzare il sistema immunitario e scongiurare il contagio

A seguito dell'aumento dei nuovi casi di contagio da Coronavirus e del rientro dalle vacanze, è sempre più importante imparare a seguire uno stile di vita sano e capire quali alimenti non devono mancare nella nostra dieta, così da rafforzare le difese immunitarie ed evitare il contagio

Alcune importanti indicazioni arrivano dal Centro Agroalimentare di Roma (Car), che ha realizzato un vademecum per aiutare i consumatori a scegliere una alimentazione corretta e sana, che possa contribuire a irrobustire le difese immunitarie. Inoltre, "la distribuzione di tali alimenti si svolge regolarmente", assicura il Car

Coronavirus, come fare la spesa e quali cibi mangiare

In questo momento di emergenza, dunque, è importante fare una spesa responsabile e seguire una alimentazione corretta, variegata e completa, in cui frutta, verdura e pesce freschi diventano indispensabili per rafforzare le difese immunitarie ed evitare il contagio.
Infatti, nel vademecum del Car si evidenzia come la questione principale da mettere a fuoco sia che il Coronavirus, essendo una malattia respiratoria, non si trasmette attraverso il cibo, anzi: un corretto utilizzo di frutta, verdura e pesce fresco contribuisce a rafforzare le difese immunitarie grazie alle vitamine C, A, E, B6, B9, B-12.

La vitamina C, spiega la guida del Car, può essere assunta grazie al consumo di agrumi, uva, fragole, frutti di bosco, kiwi, melone, peperoni, pomodori, broccoli, cavoli, piselli, spinaci e patate.

Il vademecum, poi, specifica come si possa assumere la vitamina A dalla frutta e dalla verdura color giallo-arancio e dagli ortaggi con foglie o altre parti commestibili color verde scuro. 
Frutta secca (mandorle, nocciole, arachidi) e oli vegetali (di oliva, di semi, di girasole, di soia), invece, sono fonti eccellenti di vitamina E.

In ultimo, ma non per importanza, il vademecum sottolinea come pesce azzurro, cavoli, broccoli, spinaci, frutta secca e legumi siano ricchi di vitamina B. In particolare, è importante inserire nella propria dieta tutti quei pesci ricchi di omega-3 (come il salmone, il tonno, il merluzzo, il pesce spada, le aringhe, gli sgombri, le sardine e, in generale, tutto il pesce azzurro), un grasso polinsaturo essenziale capace di ridurre le infiammazioni delle vie respiratorie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid e alimentazione: cosa mangiare per rafforzare il sistema immunitario

Today è in caricamento