Giovedì, 17 Giugno 2021
Alimentazione

Dieta: il gruppo sanguigno serve a capire come dimagrire

I gruppi sanguigni rifletterebbero delle abitudini alimentari specifiche rispettando le quali si può ottenere un benessere che va oltre il dimagrimento fisico: questa è la teoria del naturopata D'Adamo che, tuttavia, non è esente da critiche

È del naturopata americano di origine italiana Peter D'Adamo l'intuizione di diversificare i regimi alimentari in base al gruppo sanguigno che, secondo l'esperto, costituisce un fattore importantissimo di cui occorre tener conto quando si vuole impostare una dieta sana ed efficace.

D'Adamo parte dal presupposto che i vari gruppi sanguigni umani si siano formati durante l'evoluzione della specie e che essi riflettano in qualche modo specifiche attitudini alimentari, comportamentali e sportive, tali da condurre ad una suddivisione che faccia comprendere come, in origine, gli uomini si siano cibati prevalentemente di selvaggina (gruppo 0), vegetali (gruppo A), latticini e carne da allevamento (gruppo B).

Rispettare gli alimenti “appropriati” dal punto di vista evolutivo, pertanto, comporterebbe una graduale perdita di peso e un benessere che va oltre il dimagrimento fisico.

- TIPO 0. È il gruppo sanguigno più antico, apparso quando i nostri antenati si dedicavano principalmente alla caccia. L’alimentazione era costituita principalmente da proteine animali e radici.
Alimentazione consigliata: carne di manzo, agnello, montone, vitello, selvaggina, ma anche pesce, verdura e frutta.
Alimentazione sconsigliata: cereali, legumi, cavoli, maiale, formaggi, legumi, uova.

- TIPO A. Nati come coltivatori, le persone appartenenti al gruppo sanguigno A digeriscono meglio i carboidrati delle proteine animali. Secondo la teoria di D’Adamo, si cibavano di frutta e verdura, evitando la carne e altre fonti di provenienza animale.
Alimentazione consigliata: formaggio e latte di soia, olio di lino, di oliva, di arachidi, semi di zucca, soia rossa, fagioli, lenticchie, ceci, grano saraceno, farina d'avena, di riso e di segale, tutti i tipi di verdure a foglia verde e larga.
Alimentazione sconsigliata: carne, sogliole, fagioli rossi, germe di grano, arance, mandarini.

-TIPO B. Il gruppo sanguigno B si sarebbe formato tra le popolazioni nomadi dedite alla pastorizia che mangiavano soprattutto carne e latticini.
Alimentazione consigliata: carne di animali da allevamento come maiale, agnello, pollo e coniglio; ma anche verdure, uova e latticini magri.
Alimentazione sconsigliata: mais, frumento, grano saraceno, lenticchie, pomodori, noccioline, semi di sesamo perché pesano sui processi metabolici e causano fatica, ritenzione idrica e ipoglicemia.

- TIPO AB.  Unisce le caratteristiche del gruppo A e del gruppo B: ciò vuol dire che apparteneva ai nostri antenati che si dedicavano sia alla coltivazione dei terreni che alla pastorizia. Al pari del gruppo A, non digerisce bene le proteine animali, ma paradossalmente tende a mangiare carne, proprio come il gruppo B. Per risolvere la contraddizione, Peter D’Adamo suggerisce di evitare la combinazione di proteine e carboidrati nello stesso pasto. Grazie alla sua ambivalenza, è il gruppo sanguigno che più di altri può mangiare tutto, a patto di non esagerare nelle quantità.

La suddivisione così esposta, tuttavia, non è immune da critiche che ne obiettano il fondamento scientifico, considerando, da un lato, il fattore 'lectine' - le tossine presenti negli alimenti che sviluppano degli effetti avversi nel nostro organismo - che, essendo contenute in tantissimi alimenti, non sarebbero in grado di attaccare selettivamente un solo gruppo sanguigno e dall'altro gli studi statistici che smentiscono le teorie di questa dieta: ci si aspetta, infatti, che tra i soggetti del gruppo B che possono tranquillamente consumare latticini sia minore l'incidenza di intolleranze al latte sia minore, ipotesi che, èerò, non è minimamente confermata dai dati statistici attualmente disponibili.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieta: il gruppo sanguigno serve a capire come dimagrire

Today è in caricamento