Lunedì, 12 Aprile 2021

La dieta di Gwyneth Paltrow contro i sintomi del post-Covid: il National Health Service si dissocia

L’attrice suggeriva sul suo blog di combattere gli effetti del Long Covid con un regime di "digiuno intuitivo" e una dieta "chetogenica e vegetale" senza zucchero o alcol

Foto Ansa

Gwyneth Paltrow, famosa attrice statunitense, da anni si è lanciata nel settore del wellness con il suo blog "Goop", dove dispensa consigli per condurre uno stile di vita sano a 360 gradi, dalla bellezza all'alimentazione. Come leggiamo su donna.fanpage.it, ultimamente però, la Paltrow si è spinta oltre, tanto da essere stata "bacchettata" dal National Health Service, il servizio sanitario inglese, per le sue affermazioni sul Covid-19.

L’attrice, infatti, suggeriva sul suo blog di combattere gli effetti del Covid con un regime di "digiuno intuitivo" e una dieta "chetogenica e vegetale" senza zucchero o alcol. Il Sistema sanitario inglese è intervenuto prontamente sulla questione, ricordando ad influencer e celebrità che la loro posizione è importante e delicata sul web perché possono facilmente influenzare con affermazioni e comportamenti il grande pubblico di utenti e sostenitori, dunque bisogna essere responsabili quando si parla di temi medici così delicati. Ad esprimersi proprio il professor Stephen Powis, direttore medico nazionale del NHS, che ha detto che i metodi usati da Gwyneth Paltrow "non sono proprio le soluzioni raccomandate".

Il regime alimentare suggerito da Gwyneth Paltrow

Accusata di fare disinformazione, l'attrice, dopo essere guarita dal Covid, aveva scritto sul blog che contrarre questo virus l'aveva lasciata con "un senso di stanchezza e di annebbiamento del cervello".

Effetti comuni che sono stati riscontrati in moltissimi pazienti che hanno contratto la malattia e sono andati incontro ad una lunghissima convalescenza. Invece che affidarsi al parere dei medici, la star ha detto di aver ascoltato un "praticante di medicina funzionale" che le aveva raccomandato un regime di guarigione fondato sul cosiddetto "digiuno intuitivo". Oltre ad una dieta vegetale e rigorosa, l'attrice ha detto che, tutti i giorni, digiuna fino alle 11 e fa saune a infrarossi.

Il "Long Covid"

Come leggiamo su paginemediche.it, il Covid-19 può avere delle conseguenze importanti anche mesi dopo la guarigione e in persone giovani e perfettamente in salute prima della malattia. Gli esperti la chiamano Long Covid o sindrome post Covid: circa un terzo dei pazienti positivi al Sars-Cov-2 continua ad avere dei sintomi dopo 6 settimane dalla negativizzazione al virus.

L’affaticamento e la stanchezza cronica sono i disturbi più frequenti tra gli ex pazienti Covid, a cui si aggiungono sensazione di fiato corto, perdita di memoria, difficoltà di concentrazione, dolori articolari diffusi, eruzioni cutanee, mal di testa e vertigini, insonnia. Oltre che danni ai polmoni, il Covid avrebbe effetti a lungo termine anche su cuore e cervello.

La risposta del National Health Service

"Negli ultimi giorni ho visto che Gwyneth Paltrow soffre purtroppo degli effetti del Covid - ha commentato il professor Powis del NHS -. Le facciamo i nostri migliori auguri, ma alcune delle soluzioni che consiglia non sono proprio quelle che raccomanderemmo".

Gli esperti al contrario raccomandano un regime alimentare completo, sano ed equilibrato, utile per rimettersi in forze. In qualità di dirigente medico del sistema sanitario, il professor Stephen Powis ricorda a tutti di prendere seriamente le indicazioni ufficiali che arrivano dalla scienza. "Come il virus, la disinformazione trasporta oltre i confini, muta e si evolve", ha precisato. "Penso che YouTube e altre piattaforme di social media abbiano una reale responsabilità e opportunità qui".

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La dieta di Gwyneth Paltrow contro i sintomi del post-Covid: il National Health Service si dissocia

Today è in caricamento