Lunedì, 21 Giugno 2021
Alimentazione

Come dimagrire in modo sano e senza rinunciare alla buona cucina con la dieta mangia tutto

La dieta mangia tutto è una dieta ipocalorica che si basa su ben 5 pasti giornalieri dove, come suggerisce il termine stesso, è possibile mangiare una grande varietà di cibi senza particolari restrizioni. Ecco come funziona

Foto d'archivio

Una delle diete più seguite negli ultimi tempi per dimagrire velocemente è la dieta mangia tutto. Vi starete forse chiedendo il senso di questo nome, mangiare di tutto per dimagrire è forse possibile? Ed ecco svelato l'arcano: la dieta mangia tutto è una dieta ipocalorica che si basa su ben 5 pasti giornalieri dove è possibile mangiare una grande varietà di cibi. Prescritto da molti dietologi, questo regime alimentare facilita un dimagrimento lento, costante e duraturo nel tempo. Scopriamo come funziona nel dettaglio.

Dieta mangia tutto: come funziona

Nella dieta mangia tutto, come suggerisce il termine stesso, è possibile consumare praticamente tutto, il segreto risiede nelle quantità che ovviamente devono essere moderate. Il dimagrimento è lento ma costante e duraturo, per cui va seguita per diversi mesi (a seconda del peso di partenza) per poter raggiungere gli obiettivi desiderati. Partendo dal proprio fabbisogno energetico, la dieta prevede una diminuzione delle calorie introdotte giornalmente in modo tale che esse siano meno di quelle necessarie a soddisfare il fabbisogno calorico quotidiano.

Le regole da seguire

In questa dieta non ci sono grosse restrizioni, bisogna seguire soltanto pochissime e semplice regole e queste riguardano principalmente la cottura: bisogna cucinare al vapore o al forno ed usare al massimo 2 cucchiaini di olio extravergine di oliva per tutto il pasto.

Esempio menù

Ecco un esempio di menù giornaliero della dieta mangia tutto:

  • colazione: un bicchiere o una tazza di latte parzialmente scremato più un caffè o un tè nero o verde con un cucchiaino di zucchero di canna grezzo (facoltativo) più alimenti a scelta tra 2-4 fette biscottate integrali con marmellata di frutta, 30-40 gr di biscotti secchi o integrali o cereali integrali, più un frutto, preferibilmente di stagione, a scelta.
  • Spuntino di metà mattina: un alimento a scelta tra uno yogurt magro bianco o alla frutta, 5-10 gr di frutta secca (noci o mandorle) o 5-10 gr di cioccolato fondente.
  • Pranzo: pasta integrale o riso basmati o riso integrale (70-90 gr) con pomodoro o verdure di stagione a scelta più 1-2 cucchiaini di parmigiano grattugiato, contorno di insalata o verdura di stagione a scelta e un frutto a scelta tra kiwi, mandarino, clementina o mezza mela.
  • Merenda: un frutto a scelta tra una mela, una pera, un'arancia, una pesca o una fetta di anguria o altro frutto di stagione a scelta (150-200 gr).
  • Cena: carne bianca o carne rossa magra (150-180 gr) oppure pesce bianco magro (200-250 gr) o pesce azzurro (120-150 gr), oppure 1-2 uova bollite o in frittata o, in alternativa, formaggi come ricotta o fiocchi di latte (150-180 gr) o formaggi come mozzarella o primo sale (90-120 gr), 1-2 fette di pane integrale, contorno di insalata o verdure di stagione a scelta, infine sempre un frutto a scelta tra un kiwi, un mandarino, una clementina o altro frutto di stagione (100 gr).
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Come dimagrire in modo sano e senza rinunciare alla buona cucina con la dieta mangia tutto

Today è in caricamento