Sabato, 24 Luglio 2021
Alimentazione

La dieta di mantenimento per rimanere in forma ed evitare l'effetto yo-yo

Seguire una dieta di transizione, o mantenimento, in cui gli alimenti di cui ci siamo privati vengono reintrodotti gradualmente e senza esagerare è la soluzione ideale per mantenere il peso forma dopo una dieta: ecco in cosa consiste

Quante volte hai provato a seguire una dieta raggiungendo risultati soddisfacenti ma puntualmente non appena smetti di seguirla, o almeno di essere rigido, riprendere puntualmente tutti i chili persi? Questo è un processo naturale, un po' come accade nell'allenamento: se smetti di allenarti pian piano tenderai a perdere massa muscolare. Ma per far fronte a questo problema esiste una soluzione: seguire una dieta di transizione, o mantenimento, in cui gli alimenti di cui ci siamo privati vengono reintrodotti gradualmente e senza esagerare.

Cos'è e come funziona la dieta di mantenimento

La dieta di mantenimento non si segue con l'obiettivo di perdere ulteriore peso, ma serve a conservare i chili che si hanno, quindi non bisogna calare e neppure aumentare. Può essere considerata una dieta sana ed equilibrata, normocalorica, contenente tutti i nutrienti necessari per il benessere del nostro organismo. Potremmo definirla una sorta di educazione alimentare che dovremo imparare a conoscere e mantenere per tutta la vita, se non vogliamo tornare e mettere su chili di troppo.

Per definirla possiamo farci aiutare da uno specialista, ma in generale è sufficiente seguire i principi della sana alimentazione e alla dieta mediterranea, considerata una delle diete più sane ed equilibrate in assoluto. Secondo i principi della dieta mediterranea, l'assunzione della calorie giornaliere dovrebbe essere ripartita tra un 55-60% di carboidrati, 10-15% di proteine e 25-30% di grassi.

La Dieta Mediterranea fa bene e allunga anche la vita: la scoperta

Alcuni consigli

Per una buona dieta di mantenimento, abituiamoci gradualmente a ridurre le nostre porzioni e a concederci a volontà solo i cibi ricchi di acqua e fibre, come le verdure. Molta attenzione bisognerebbe fare anche alle cosiddette "calorie vuote", quindi agli alcolici e alle bibite gassate, ed ancora agli zuccheri e agli alimenti confezionati. Un importante aiuto può essere leggere le etichette con i dati nutrizionali degli alimenti che troviamo al supermercato.

I segreti per ridurre il consumo di zuccheri, nemici della salute e della dieta

Dieta di mantenimento: 8 consigli per mantenere il peso forma

  1. Fai regolarmente attività fisica.
  2. Mangia proteine ad ogni pasto.
  3. Mantieni la regolarità nei pasti.
  4. Pesati regolarmente ma non troppo spesso.
  5. Mangia bene per tutta la settimana.
  6. Controlla i livelli di stress.
  7. Compila un diario alimentare.
  8. Fai attenzione alle porzioni.
Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La dieta di mantenimento per rimanere in forma ed evitare l'effetto yo-yo

Today è in caricamento