Lunedì, 18 Gennaio 2021

Dimagrire velocemente ma in salute: come funziona la dieta del piatto unico

La dieta del piatto unico è un regime alimentare ideato dai nutrizionisti della Harvard School of Public Health con l'obiettivo di favorire un dimagrimento rapido senza conseguenze negative per l’organismo

Foto d'archivio

È stata una delle diete più seguite durante il lockdown per l’emergenza coronavirus: la dieta del piatto unico o piatto unico bilanciato è un piano dietetico ideato dai nutrizionisti della Harvard School of Public Health che con i loro studi hanno inventato un regime alimentare utile a favorire un dimagrimento rapido senza conseguenze negative per l’organismo. In poche parole, si tratta di un particolare tipo di regime alimentare che - come dice il nome stesso - si basa sull’assunzione di un pasto in un piatto unico. Attenzione: non un pasto unico durante la giornata, ma un piatto unico per ogni pasto durante la giornata (colazione, pranzo e cena). Una dieta sana e leggera, facile da seguire: l'unica regola è quella di non eccedere limitando troppo le calorie da consumare.

Dieta del piatto unico: come funziona

Come leggiamo su greenme.it, la dieta del piatto unico si basa sull’assunzione di un pasto che però - principio fondamentale - deve contenere tutti i nutrienti necessari al benessere e alla salute del nostro organismo, quindi, carboidrati, proteine, fibre, grassi (in quantità limitata). Questi nutrienti dovranno essere ben bilanciati in modo tale che la pietanza sia in grado di saziare ma anche di dare soddisfazione a chi la assume.

In questa dieta si possono inserire diversi tipi di alimenti che appartengono a tutte le categorie, inoltre non c’è bisogno di pesare nulla, unica regola: tutto deve entrare nel piatto.

I benefici

La dieta del piatto unico è un regime alimentare poco restrittivo e che promette di far dimagrire velocemente: pensate che in una sola settimana è possibile perdere fino a 3 kg

Cosa mangiare

Ecco diversi esempi di piatti da poter consumare sia a pranzo che a cena per dimagrire fino a 3 kg in una settimana.

  • Insalatona di tonno e verdure miste;
  • farro con i legumi;
  • grigliata di verdure miste e mozzarella;
  • bresaola con scaglie di parmigiano;
  • insalata di farro e gamberi;
  • patate, uova e germogli di soia.

In tutti e sei i casi si tratta di piatti completi che danno il giusto equilibrio al benessere dell’organismo e soprattutto smorzano la fame aumentando la sazietà. 

Controindicazioni

Trattandosi di una dieta ipocalorica andrebbe seguita per poco tempo. Ricordate sempre di rivolgervi ad uno specialista prima di iniziare una qualsiasi dieta fai da te e cercate di non essere troppo restrittivi con le calorie da assumere. Se eliminate troppo, una volta interrotta la dieta, potreste ritrovarvi alle prese con il fastidioso effetto yo-yo, riprendendo in poco tempo tutti i chili persi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimagrire velocemente ma in salute: come funziona la dieta del piatto unico

Today è in caricamento