Mercoledì, 27 Gennaio 2021

Dieta post parto: come rimettersi in forma dopo la gravidanza

Ogni mamma, dopo aver dato alla luce il suo bambino e dopo esser stata 9 mesi col pancione, ha voglia di tornare a vedersi come prima della gravidanza e quindi rimettersi in forma: ecco qualche consiglio

Foto d'archivio

La gravidanza è uno dei momenti della vita più belli ed emozionanti per una donna, ma è anche il periodo dove ognuna di essa vede trasformare il proprio corpo in modo più o meno radicale. Ogni mamma, dopo aver dato alla luce il suo bambino e dopo esser stata 9 mesi col pancione, ha voglia di tornare a vedersi come prima della gravidanza e dunque rimettersi in forma. Farlo è possibile, ma bisogna procedere gradualmente e nel modo giusto se l'obiettivo è quello di avere risultati efficienti e duraturi nel tempo, di conseguenza sono da evitare la diete troppo drastiche che potrebbero mettere a rischio anche la salute. Ecco qualche consiglio.

Il parto: come reagisce il corpo

Prima di iniziare, e per non scoraggiarvi, è bene sapere che dopo il parto si perdono naturalmente tra i 6 e gli 8 chili. Questo è dovuto a diversi fattori, ma comunque senza seguire una dieta, il ritorno degli ormoni ai valori normali aiutano già a ritrovare gradualmente la forma e anche le energie perse. Seguire un'alimentazione corretta e bilanciata non è importante solo dopo il parto, ma anche durante: se, infatti, durante la gravidanza la donna ha accumulato molti chili, o perché partiva già da una condizione di sovrappeso o perché si è alimentata in modo scorretto, potrebbe essere dunque consigliabile un piano alimentare personalizzato che la aiuti a perdere peso senza prevedere una drastica riduzione dell’apporto calorico e seguendo sempre le indicazioni di un esperto nutrizionista.

Consigli per dimagrire dopo il parto

Per prima cosa è fondamentale ricordare che ogni corpo reagisce in modo diverso: alcune donne, infatti, smaltiscono velocemente e altre meno. Dopo il parto è possibile che perdere peso risulti più complesso, questo può avvenire per diverse cause: ad esempio, alcune volte può succedere che la tiroide subisca uno stress ormonale durante la gravidanza e questo può spiegare la difficoltà a perdere peso. Un altro aspetto da prendere in considerazione è l’età. Se rimani incinta a 20, 30 o 40 anni sarà più facile tornare al tuo pesoforma, al contrario, più si va avanti con l’età e più bisogna stare attente al peso anche per proteggersi da eventuali patologie che possono insorgere in gravidanza. Inoltre, è fisiologico avere maggiori difficoltà a perdere peso con il passare degli anni e questo vale ancora di più dopo una gravidanza.

Che dieta seguire?

Il primo consiglio per dimagrire dopo il parto è sicuramente quello di evitare diete troppo restrittive e ipocaloriche. Al contrario, bisogna seguire una dieta sana e bilanciata, che ci garantisca il giusto apporto sia di calorie che di nutrienti. Insomma, una dieta varia e completa dal punto di vista nutrizionale, quindi che prevede tutti i gruppi di alimenti e tutti i nutrienti, dalle proteine ai carboidrati fino ai grassi.

Oltre a dimagrire, ricordiamo che le neomamme hanno bisogno di ritrovare le forze perse, rimanere in salute e soprattutto accumulare sempre nuove energie. Per quale motivo? In realtà i perché sono molteplici, tra questi ad esempio l'allattamento: per nutrire il piccolo è fondamentale che in primis lo facciamo anche noi stesse. Infine, ci sono alcuni cibi che sono particolarmente importanti nella dieta post parto perché aiutano la neomamma a rimettersi in forma senza rinunciare alle calorie richieste; tra questi ricordiamo il pesce, la carne, i formaggi magri, il parmigiano che svolge un ruolo nutrizionale essenziale. Non vanno dimenticati poi i carboidrati complessi, come i cereali, in quantità controllate, così come frutta e verdura in abbondanza.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieta post parto: come rimettersi in forma dopo la gravidanza

Today è in caricamento