Venerdì, 27 Novembre 2020

Dimagrire velocemente con la dieta tisanoreica: il programma e le controindicazioni

Una dieta che promette un veloce dimagrimento, grazie al suo apporto ipoglicidico e ipocalorico, ma anche una disintossicazione e depurazione dell’organismo: ecco come funziona la dieta tisanoreica

Foto d'archivio

Una dieta chetogenica ideata dall’imprenditore Gianluca Mech, la tisanoreica ha avuto in passato molto successo perché, secondo quanto affermato dall’ideatore, promette una veloce perdita di peso: fino a 6 -12 kg in 20, massimo 40 giorni.

Dieta tisanoreica: cos'è

Non facciamoci ingannare dal nome: la tisanoreica non è una dieta liquida in cui bisogna assumere solo tisane. Al contrario, è previsto il consumo di una grande quantità di cibi solidi, accompagnati da tisane per aiutare la perdita di peso e da prodotti specifici del marchio tisanoreica. La dieta tisanoreica prevede principalmente 2 fasi: la fase intensiva e la fase di stabilizzazione, seguita poi dal mantenimento.

Dieta tisanoreica: come funziona

Come si legge su Melarossa, il programma dietetico base della dieta tisanoreica prevede un minimo di 20 giorni. Mentre il programma dietetico d’urto prevede un massimo di 40 giorni. Segue poi la fase di mantenimento. La tisanoreica si basa su due principi base:

  • la chetosi: l’eliminazione degli zuccheri e dei carboidrati, soprattutto nella fase intensiva, porta il corpo in uno stato di chetosi. In questo stato metabolico, in mancanza di zuccheri provenienti dai carboidrati, il corpo va ad intaccare le riserve di grasso come fonte di energia.

  • la decottopia: un metodo di lavorazione e di trasformazione di piante officinali in preparati liquidi da consumare.

Sempre secondo Mech, la tisanoreica non promette solo un veloce dimagrimento, grazie al suo apporto ipoglicidico e ipocalorico, ma anche una disintossicazione e depurazione dell’organismo, grazie all’assunzione dei prodotti fitoterapici che la accompagnano. Il dimagrimento rapido che avviene grazie a questa dieta è soprattutto dovuto all'apporto limitato di carboidrati e zuccheri ma, a detta del suo fondatore, un apporto equilibrato di proteine.

La dieta comprende alimenti propri della cultura mediterranea: è ricca soprattutto di pesce, verdura, olio d’oliva, carne. A cui si aggiungono poi, nella fase di stabilizzazione, carboidrati come pasta e pane.

La chetosi per dimagrire velocemente

Il meccanismo base su cui si fonda il dimagrimento veloce della dieta tisanoreica è la chetosi. La chetosi avviene quando introduciamo un apporto ristretto di carboidrati. Normalmente l’apporto di carboidrati raccomandato costituirebbe il 40-60% della dieta. Invece, una dieta a base chetogenica prevede un apporto particolarmente ridotto che varia dal 5 al 10%. Come detto prima, quindi, in questo modo il corpo è costretto ad usare il grasso come fonte principale di energia al posto degli zuccheri.

Controindicazioni

Questa dieta non è sicuramente adatta a tutti: è infatti sconsigliata a donne in gravidanza, bambini in via di sviluppo e persone con problemi cardiaci. Come tutte le diete che promettono un rapido dimagrimento, anche questa dieta prevede fasi con una grande carenza di nutrienti e la riduzione estrema dell'apporto calorico, caratteristiche che potrebbero non fare bene alla salute. Ogni caso è comunque a sé, come sempre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dimagrire velocemente con la dieta tisanoreica: il programma e le controindicazioni

Today è in caricamento