Giovedì, 4 Marzo 2021

Ingrassare durante una dieta: gli errori più comuni

Ingrassare durante una dieta è possibile, nella maggior parte dei casi, di solito, alla base di questo fenomeno vi sono alcuni comportamenti errati nella gestione del regime alimentare scelto. Ecco alcuni esempi

Foto d'archivio

Vi è mai capitato di iniziare una dieta con l'obiettivo di dimagrire ma dopo gli sforzi e i sacrifici fatti durante i primi giorni invece che una perdita di peso notate sulla bilancia esattamente l'effetto contrario? Ebbene sì, è possibile. Ma perché avviene questo fenomeno?

La risposta è semplice: a meno che non stiate seguendo un programma di allenamento per aumentare la massa muscolare (ricordiamo che la massa muscolare ha un peso maggiore rispetto a quella grassa, ma si tratta comunque di massa magra, quindi in questo caso dobbiamo stare meno attenti alla lancetta della bilancia e focalizzarci piuttosto sulla forma del nostro corpo che sarà sicuramente più tonica e asciutta), per quanto riguarda l'alimentazione, nella maggior parte dei casi, alla base di questo fenomeno vi sono alcuni comportamenti errati nella gestione della dieta. Ecco alcuni esempi.

Mangiare poco

Mangiare meno per dimagrire: è risaputo, in realtà però non c’è niente di più sbagliato, questo comportamento è infatti controproducente, ed è il principale motivo di fallimento di molte diete. Se l’apporto di cibo è inferiore a quanto necessario, l’organismo rallenta il suo metabolismo, e questo fa sì che vengano bruciate meno calorie, e di conseguenza perdere peso diventa più difficile. Dunque: piuttosto che mangiare meno, mangiate ma alimenti e piatti sani e con poche calorie, ovviamente senza esagerare.

Saltare i pasti

Anche saltare un pasto è controproducente, soprattutto se siamo in regime dietetico. Saltare un pasto, soprattutto tra quelli principali, ci farà arrivare al pasto successivo più affamati con conseguentemente un maggior consumo di cibo.

Non essere costanti

Essere costanti è fondamentale e per farlo - senza stancarci subito della dieta che decidiamo di seguire - è importante prediligere un'alimentazione varia ed equilibrata. Alcune diete limitano radicalmente alcuni alimenti, il che è un errore: basta consumarli in piccole quantità, senza rimuoverli completamente.

Non concedersi mai qualche peccato di gola

Quando si intraprende una dieta o un percorso alimentare corretto, è importante non solo l’aspetto pratico, ma anche l’aspetto psicologico, anche questo influisce molto sulla buona riuscita di una dieta. Oltre che a cercare di non abbattersi e focalizzarci nel raggiungimento degli obiettivi nel lungo periodo, potrebbero capitare delle giornate in cui il nostro corpo ha voglia o ha bisogno di qualcosa di più appetitoso: niente paura, fare un piccolo sgarro (ogni tanto) ci aiuterà a tornare più motivati al regime dietetico.

Non dormire

Anche il sonno è un alleato della linea: aumentano i livelli di leptina, l’ormone della sazietà, e diminuiscono quelli di grelina, che invece è responsabile dell'appetito.

Non esagerare con le quantità

Anche un alimento poco calorico di base può far ingrassare. Occhio dunque alle porzioni, ad esempio la frutta contiene molto fruttosio, se dunque mangiata in quantità esagerate può apportare molte calorie al nostro organismo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ingrassare durante una dieta: gli errori più comuni

Today è in caricamento