Lunedì, 14 Giugno 2021
Alimentazione

Gli italiani a tavola: più bio e meno sprechi

Secondo un rapporto Coop siamo i più magri e longevi d'Europa grazie alle corrette abitudini alimentari e all'attenzione verso la forma fisica

Mangiamo quanto negli anni Settanta ma in modo diverso rispetto a quaranta anni fa, siamo grandi amanti del bio, molto attenti agli sprechi e soprattutto alla forma fisica. Il Rapporto Coop 2015 racconta gli italiani a tavola spiandone i consumi e le abitudini che la crisi ha modificato profondamente.

La dieta alimentare è cambiata spostando sempre più le scelte di acquisto su prodotti biologici, un comparto cresciuto al ritmo del 20% all'anno, raggiungendo un valore di 2,5 miliardi di euro, pari al 2,5% dell'intero comparto alimentare e sei volte di più rispetto agli anni 2000. Non solo. Le scelte salutiste degli italiani li pongono ai primi posti in Europa come i più magri e i più longevi complice anche il fatto che ci concediamo meno vizi di un tempo: i consumatori di alcolici sono diminuiti del 13% (meno di noi solo i portoghesi anche se nel 2015 sono aumentate del 3% le vendite di champagne e spumante), i fumatori di sigarette sono appena il 21% (più smoke free di noi solo finlandesi e svedesi ) mentre il 5% fuma cannabis il cui mercato oscilla fra l'1,5 e i 3 milioni di chili all'anno.

In fatto di scelte alimentari in Italia cresce anche il cosiddeto "cibo della rinuncia": il 10% degli italiani è vegetariano (un primato in Europa seguiti dai tedeschi), il 2% dichiara di essere vegano, ma ci sono anche i fruttariani, i crudisti, i reducetariani e via di questo passo. A guardare i carrelli della spesa spicca la propensione per i consumi etnici cresciuti del 18% nel 2015 complici sicuramente i crescenti flussi migratori. E nella top ten dei cibi più venduti, a rimarcare il diffuso interesse per il proprio benessere, è exploit di soia, prodotti senza glutine, integratori dietetici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli italiani a tavola: più bio e meno sprechi

Today è in caricamento