Sabato, 24 Luglio 2021
Alimentazione

Peperoni verdi, rossi e gialli: tutte le differenze tra le varianti dell'ortaggio

Le variazioni cromatiche dell'alimento determinano anche delle diversità che, dal costo agli effetti sull'organismo, meritano di essere conosciute

Differenze tra peperoni verdi, rossi e gialli

Ricchi di fibre, antiossidanti e vitamina C, i peperoni sono tra gli ortaggi che colorano le tavole dei consumatori più attenti alla salute, presenti come sono nelle varianti cromatiche verdi, gialli e rossi. 

L'alimento è sempre lo stesso, ma il dettaglio dei diversi colori determina anche delle differenze che, dal costo del prodotto ai possibili problemi digestivi, meritano di essere conosciute.

I peperoni verdi sono le versioni non ancora mature di quelli rossi, arancioni, o gialli, motivo per cui hanno un sapore leggermente amaro e possono causare disagi digestivi. Il costo inferiore sul banco del supermercato dipende dal fatto che vengono raccolti prima e richiedono minor tempo di crescita, come riporta l'Huffington Post che cita l'approndimento del sito The Kitchn ("I peperoni gialli, arancioni e rossi usano più risorse dato che sono raccolti in seguito, per questo motivo sono più costosi").

Secondo Livestrong.com, inoltre, i peperoni rossi contengono una quantità di beta-carotene fondamentale per la lotta contro il cancro, 11 volte maggiore rispetto a quelli verdi, al contrario degli ortaggi gialli che hanno più vitamina C di quelli verdi, ma meno vitamina A e beta-carotene. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Peperoni verdi, rossi e gialli: tutte le differenze tra le varianti dell'ortaggio

Today è in caricamento