rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Avocado

Quanti avocado al giorno mangiare per abbassare i livelli di colesterolo

Uno studio ha dimostrato che le calorie assunte da questo frutto non influiscono sul peso corporeo ma riducono il colesterolo cattivo, per questo risultano un’aggiunta benefica a una dieta ben bilanciata

L’avocado è tra i frutti esotici più buoni e gustosi. A coltivarlo per prime sono state le popolazioni dei Maya e degli Aztechi. Il suo nome deriva, infatti, da “ahuacato”, che significa in lingua atzeca Nahuatl, “frutto dell’amore”, in quanto gli venivano attribuite proprietà afrodisiache. A portarlo in Europa sono stati poi successivamente i conquistadores spagnoli che lo hanno descritto come un “frutto abbondante, con una polpa simile al burro e caratterizzato da un ottimo sapore”. L’avocado non è solo buono da gustare, ma vanta anche straordinarie proprietà nutrizionali (è ricco di acidi grassi insaturi, vitamina A, D, E, omega-3, lecitina, antiossidanti, potassio e proteine) che lo rendono un prezioso alleato della salute. Studi hanno, infatti, dimostrato che il consumo quotidiano di questo frutto fornisce uno scudo contro le sindromi metaboliche, ovvero un insieme di fattori di rischio, tra cui la glicemia alta, pressione sanguigna e obesità, che portano ad aumento del rischio di diabete di tipo 2 e di malattie cardiovascolari. Inoltre, pare che l'avocado sia molto utile per la salute dei capelli e della pelle: esperti di bellezza lo utilizzano, infatti, come impacco per i capelli secchi e come maschera per il viso di chi ha pelli secche, sensibili e danneggiate.

Ora una recente ricerca condotta da un team di ricercatori della Pennsylvania State University, ha dimostrato che mangiare quotidianamente avocado non ha alcun effetto sulla circonferenza della vita nelle persone con sovrappeso o obesità, come avevano dimostrato altri piccoli studi precedentemente, ma riduce efficacemente i livelli di colesterolo totale e cattivo. Lo studio è stato pubblicato sul Journal of American Heart Association.

Lo studio

I ricercatori hanno reclutato 1008 persone in sovrappeso o con obesità, e detto alla metà dei partecipanti di mangiare per sei mesi un avocado al giorno, mentre agli altri di continuare per lo stesso periodo con la loro dieta abituale limitando il consumo di avocado a meno di due al mese. Il grasso nell'addome e intorno ad altri organi dei partecipanti è stato misurato con precisione utilizzando la risonanza magnetica prima e alla fine dello studio (dopo sei mesi).

Il consumo di avocado non influisce sul peso nè sul grasso addominale

I ricercatori hanno osservato che il consumo di un avocado al giorno, aggiunto alla dieta abituale dei soggetti con sovrappeso o obesità, non produceva un aumento di peso corporeo rispetto ai soggetti che non avevano aggiunto l’avocado alla loro dieta quotidiana. “Si tratta di un aspetto positivo - ha dichiarato Joan Sabaté, professore della Loma Linda University School of Public Health - perché mostra che il consumo quotidiano di avocado non influisce sul peso e sul grasso addominale anche se, non sembra neanche ridurli nei soggetti con elevata circonferenza della vita”.

"Sebbene gli avocado non abbiano influenzato il grasso della pancia o l'aumento di peso - ha aggiunto Penny Kris-Etherton, professore della Evan Pugh University presso la Penn State - lo studio fornisce la prova che questo frutto può essere un'aggiunta benefica a una dieta ben bilanciata”.

Ecco come controllare il senso di fame e dimagrire senza fatica 

Un avocado al giorno riduce i livelli alti di colesterolo

I ricercatori hanno anche scoperto che un avocado al giorno provocava una riduzione del colesterolo totale di 2,9 milligrammi per decilitro (mg/dl) e del colesterolo LDL di 2,5 mg/dl. I risultati quindi hanno mostrato che le calorie extra assunte dagli avocado non influiscono sul peso corporeo né sul grasso addominale, ma riducono leggermente il colesterolo totale e LDL (colesterolo cattivo).
 Per questo, secondo Penny Kris-Etherton, il consumo di avocado può essere considerato come “un’aggiunta benefica a una dieta ben bilanciata”.

“Aggiungere un avocado al giorno in questo studio non ha causato aumento di peso a miglioramenti clinicamente significativi del grasso addominale e di altri fattori di rischio cardiometabolico, ma ha anche portato a una leggera diminuzione del colesterolo LDL, che sono tutti risultati importanti per una migliore salute”, ha sottolineato la ricercatrice.

L’importanza di una dieta di qualità superiore

Lo studio ha inoltre scoperto che mangiare un avocado ogni giorno ha migliorato la qualità complessiva delle diete dei partecipanti di otto punti su una scala di 100 punti. "L'aderenza alle linee guida dietetiche per gli americani è generalmente scarsa negli Stati Uniti e i nostri risultati suggeriscono che mangiare un avocado al giorno può aumentare sostanzialmente la qualità generale della dieta - ha affermato Petersen, assistente professore presso la Texas Tech University -. Questo è importante perché sappiamo che una dieta di qualità superiore è associata a un minor rischio di diverse malattie tra cui malattie cardiache, diabete di tipo 2 e alcuni tipi di cancro".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quanti avocado al giorno mangiare per abbassare i livelli di colesterolo

Today è in caricamento