Venerdì, 24 Settembre 2021
Alimentazione

Vegani e vegetariani in aumento, sono l'8% della popolazione italiana

A dirlo è l'Eurispes. Nella scelta del cambio di rotta pesano, più del risparmio, i temi della qualità e della sicurezza alimentare

Crescono i vegetariani e i vegani in Italia: sono circa l'8%. È quanto emerge da un sondaggio Eurispes contenuto nel Rapporto Italia 2016. Nel dettaglio il 7,1% degli italiani non mangia carne e pesce (dato in lieve aumento) e l'1% ha rinunciato anche ai derivati di origine animale. E' quest'ultimo dato a sorprendere di più. Pur essendo i vegani una minoranza della popolazione, infatti, sono cresciuti parecchio negli ultimi due anni e c'è anche stata un'inversione di rotta: un anno fa erano in diminuizione (il dato è passato dallo 0,6% del 2014 allo 0,2% del 2015).

Le ragioni di queste scelte alimentari. A pesare per il 46,7% degli intervistati sono la salute e il benessere. Il 30%, invece, è stato spinto ad adottare una dieta priva di proteine animali dalla sensibilità nei confronti degli animali, mentre poco più del 12% deve la sua scelta alla sensibilità per la tutela ambientale. Più del risparmio, gli italiani sono quindi attenti alla qualità e alla sicurezza alimentare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vegani e vegetariani in aumento, sono l'8% della popolazione italiana

Today è in caricamento