Martedì, 22 Giugno 2021
Alimentazione Bari

Estiva e leggera, la ricetta dei pomodori gratinati alla pugliese

Ideali come antipasto o come contorno leggero da abbinare a carne o pesce, i pomodori gratinati (o “arraganati”, come si dice in dialetto pugliese) uniscono in un solo piatto tradizione gastronomica e genuinità

Le varianti del ripieno possono essere diverse, ma per l’estate il più indicato è di certo quello a base di pangrattato, acciughe, capperi e basilico.

INGREDIENTI PER QUATTRO POMODORI
Due cucchiai di prezzemolo tritato
Uno spicchio d'aglio 
Sale q.b. 
Pepe macinato a piacere 
20 grammi di acciughe (alici) sott'olio 
80 ml di brodo vegetale 
Olio di oliva 15 ml più q.b. per ungere la teglia 
55 grammi in pangrattato 
Otto grammi di capperi sott'aceto 
Sei foglie di basilico tritato
Quattro pomodori ramati sodi e maturi da 150 grammi ciascuno

PROCEDIMENTO
Lavare i pomodori sotto l’acqua corrente, tagliarli a circa 3/4 della loro altezza. Con un coltellino scavare la polpa tutta intorno alla circonferenza del pomodoro e successivamente estrarla con un cucchiaino.
Scolare le acciughe dall'olio di conservazione; tritarle e unirle al pangrattato. Scolare anche i capperi sott'aceto e aggiungerli al ripieno, con l'aglio schiacciato, il prezzemolo e il basilico tritati, l’olio,
il sale e il brodo versandolo poco alla volta, fino a quando il ripieno non risulterà morbido. 
Con l'ausilio di un cucchiaino, farcire i pomodori con il ripieno. Ungere d’olio una pirofila da forno, adagiare all’interno i pomodori e cuocere forno preriscaldato non ventilato a 200° per circa 40 minuti (oppure ventilato a 180° per mezz'ora).
Non appena i pomodori saranno leggermente raggrinziti e la superficie risulterà ben dorata, estrarli dal forno e lasciarli intiepidire. Trasferirli poi su un piatto da portata, pronti per essere serviti in tavola.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estiva e leggera, la ricetta dei pomodori gratinati alla pugliese

Today è in caricamento