Sabato, 15 Maggio 2021

Dieta: il tè come perfetto alleato del benessere, per dimagrire e sgonfiare

Antinfiammatorio, antibatterico, potente nemico del colesterolo e complice delle azioni miranti al dimagrimento: il tè è tutto questo, un concentrato di salute sotto forma di bevanda che, dopo l'acqua, rientra tra le più antiche del mondo

Foto d'archivio

Il è un’ottima bevanda da inserire nella dieta, sebbene sia errato considerarla una "bevanda magica" per perdere peso, se utilizzato in combinazione con l’attività fisica e uno stile di vita sano, questo infuso può davvero aiutare a migliorare il proprio regime dietetico perché aumenta l‘assorbimento di liquidi, elimina le tossine e migliora anche la digestione.

Le proprietà del tè 

Iniziamo dicendo che il tè è ottimo per la dieta perché non ha nessuno apporto calorico e non contiene colesterolo. Le proprietà nutritive presenti in questa bevanda sono:

  • teina: un alcaloide stimolante del sistema nervoso centrale, maggiormente presente nel tè nero che nel verde;
  • teatina: un amminoacido psicoattivo;
  • catechine: flavonidi presenti soprattutto nel tè verde e nel tè bianco;
  • teaflavine e tearubigine: flavonidi a struttura più complessa, presenti soprattutto nel tè nero;
  • teobromina e teofillina: alcaloidi stupefacenti e stimolanti, maggiormente presenti nel tè nero;
  • tannini;
  • fluoruro;
  • polifenoli.

I benefici del tè

Antinfiammatorio, antibatterico, potente nemico del colesterolo e complice delle azioni miranti al dimagrimento: il tè è tutto questo, un concentrato di salute sotto forma di bevanda che, dopo l'acqua, rientra tra le più antiche del mondo.

Il Giappone lo ha importato dalla Cina migliaia di anni fa e tra le tante varietà esistenti, a quella dalle foglie verdi, in particolare, sono associate particolari proprietà benefiche dimostrate da diversi studi scientifici che ne confermano l'effettivo vantaggio per l'organismo. L'unica accortezza è che per vedere risultati concreti bisogna berne in grandi quantità (3-5 tazze al giorno).

Il tè verde, ad esempio, è un ottimo antiossidante e combatte l'azione dei radicali liberi, rallentando quindi l'invecchiamento cellulare. Può essere considerato un brucia grassi naturale e accelera il metabolismo grazie alla teina. L'utilizzo del tè, poi, è consigliato anche come drenante nelle cure dimagranti perché svolge una buona azione diuretica e depurativa che favorisce l’eliminazione renale dell’acqua e la depurazione dell’organismo. Pare, inoltre, che un consumo regolare di tè aiuti a contrastare l’invecchiamento cellulare e a prevenire la caduta dei capelli, inibendone l'enzima responsabile.

Tra gli altri benefici del tè ricordiamo che migliora l'umore, risveglia il metabolismo (e aiuta a perdere peso), abbassa i livelli di colesterolo, stimola le funzioni renali, fa bene alla pressione sanguigna, aiuta nella digestione, riduce i livelli di zuccheri nel sangue ed aiuta a combattere la ritenzioni idrica.

Come scegliere il tè perfetto per la dieta

Che sia nero, bianco, verde e così via, tutti i tipi di tè fanno bene al nostro organismo. Tuttavia, ognuno di essi ha il suo punto di forza: ad esempio il tè allo zenzero e il tè alla menta sono ottimi per sgonfiare la pancia, mentre il tè nero è migliore per aiutarci a perdere peso.

Tè caldo o freddo?

Anche il tè freddo preparato in casa tramite infusione (non bevande confezionate) può aiutarci nell'intento di perdere peso, ma per sgonfiare la pancia è molto meglio optare per il tè caldo. Esso, infatti, sembra essere molto utile per migliorare i movimenti intestinali, dato che i liquidi caldi hanno un effetto stimolante sul tratto gastrointestinale.

Utilizzate dolcificanti naturali al posto dello zucchero

Durante una dieta è importante limitare l’assunzione di zucchero, quindi se beviamo del tè ma con una quantità eccessiva di zucchero il nostro lavoro sarà nullo. Invece di quest'ultimo, per rendere la bevanda ancora più buona è possibile utilizzare dei prodotti naturali e maggiormente benefici per il nostro organismo: ad esempio il miele è l'ideale, ha un sapore un po' più dolce e perciò è più probabile che se ne userà di meno, inoltre contiene molte sostanze nutritive come vitamine, sali minerali e antiossidanti. 

Foglie, non bustine

Sebbene le bustine di tè siano molto più comode di certo non spiccano per qualità. Una bustina di tè acquistata in negozio contiene molti avanzi e foglie di tè danneggiate: si tratta di foglie molto lavorate e quindi con oli essenziali probabilmente già evaporati. Meglio comprare quindi il tè in foglie sfuse, di qualità superiore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dieta: il tè come perfetto alleato del benessere, per dimagrire e sgonfiare

Today è in caricamento