Domenica, 11 Aprile 2021

Effetti nocivi della cattiva alimentazione, il rimedio presto in un vaccino

Alcuni ricercatori italiani hanno sperimentato un vaccino che potrebbe ridurre gli stati infiammatori provocati da una flora batterica alterata

I ricercatori dell’Ospedale San Raffaele di Milano hanno sviluppato un vaccino contro alcuni microrganismi intestinali, per ridurre gli stati infiammatori e prevenire malattie come l’aterosclerosi e il diabete di tipo 2. Lo studio è stato guidato da Massimo Clementi, Roberto Burioni e Filippo Canducci dell’Università dell’Insubria di Varese, ed è stato pubblicato sulla rivista ‘Scientific Report’.


Alcuni batteri intestinali, se presenti in sovrannumero, fanno avviare processi di infiammazione che, a loro volta, attivano l’insorgenza di malattie metaboliche e cardiovascolari. Lo scopo di tale vaccino è quello di immunizzare l’organismo verso questi batteri intestinali dannosi, andando a ridurre il processo infiammatorio e a ridurre così le conseguenze nocive di una cattiva alimentazione. Gli esperimenti sono stati effettuati sui topi, per cui l’efficacia del vaccino in questione non è ancora certa sul modello umano.

Continua a leggere su Today.it

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Effetti nocivi della cattiva alimentazione, il rimedio presto in un vaccino

Today è in caricamento