Sabato, 19 Giugno 2021
Bellezza

Falsi consigli di bellezza: cinque miti da sfatare

Alcuni suggerimenti estetici si tramandano come verità assolute pur non avendo fondamenti scientifici reali

Passano per ‘rimedi della nonna’ alcuni consigli che si tramandano di generazione in generazione come perle di saggezza estetica in grado di donare un aspetto curato e sempre giovane, ma in realtà pare abbiano davvero nulla a che vedere con i risultati che promettono o minacciano di conseguire. 

Ecco, allora, alcuni miti da sfatare sulla bellezza:

- Il rasoio fa crescere i peli più spessi. La rasatura rimuove i peli in superficie e sicuramente ciò velocizza la ricrescita, ma non lo spessore.

- Le doppie punte dei capelli possono essere riparate. Per quanto alcuni prodotti millantino miracoli, non è possibile riparare le doppie punte se non con una netta sforbiciata che prevenga un ulteriormente danno al fusto.

- Il cioccolato causa i brufoli. Anche se gli zuccheri possono provocare picchi di insulina che è anche una causa di acne, sono gli ormoni a influenzare la comparsa dell'acne ed è per questo che si manifesta soprattutto in adolescenza o durante il ciclo mestruale.

- Strappare un capello bianco ne fa nascere molti altri. Assolutamente falso, perché da un unico bulbo pelifero può crescere un solo pelo. 

- Tagliare spesso i capelli ne accelera la crescita. I capelli hanno un ciclo di crescita prestabilito e in alcun modo i tagli possono influenzarlo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Falsi consigli di bellezza: cinque miti da sfatare

Today è in caricamento