Domenica, 13 Giugno 2021
Fitness Palermo

Allenare corpo e mente tra acrobazie e meditazione: a Palermo spopola l'Acroyoga

La disciplina che coniuga yoga, acrobatica e massaggio Thailandese si sta facendo largo anche nel capoluogo siciliano. A guidarci in un mondo nuovo e antico allo stesso tempo è il trainer Luigi Mercurio

I movimenti sono quelli lievi e precisi dello yoga, ma il fascino è quello che gli acrobati esercitano da sempre su adulti e bambini; la musica non è quella veloce delle lezioni ad alto impatto eppure i benefici sul corpo (e sulla mente) sono ben visibili. E' l'acroyoga, disciplina che coniuga yoga, acrobatica e massaggio Thailandese e che si sta facendo largo anche a Palermo. A guidarci in un mondo nuovo e antico allo stesso tempo è Luigi Mercurio, docente di acroyoga.

Cosa significa acroyoga?
"L'Acroyoga nasce dal felice incontro tra la saggezza millenaria dello yoga, il potere dinamico dell’acrobatica e le proprietà terapeutiche e rilassanti del massaggio Thailandese. E' una attività divertente e allegra che permette di staccare la spina, di essere per qualche ora piacevolmente sospesi in aria in un ambiente sano e gioioso. E’ un modo per acquisire maggiore fiducia in sé e nel partner, per affinare la propria capacità di ascolto verso l’altro, la gioia di sorreggere ed essere sorretti, la capacità di comunicare attraverso il corpo. Avendo le sue radici in discipline del benessere molto antiche apporta molti benefici fisici, emotivi e mentali".

Affascinante da vedere lo è certamente, ma è anche un'attività allenante?
"Sì. Non solo ha un effetto benefico sulla salute e proprio un arte di longevità (come lo yoga) perche oltre a potenziare tutti i muscoli del corpo crea una distensione attaverso un continuo dolce stretching attivo e passivo. Il corpo 'acroyogico' diventa più tonico ed elastico. Si migliorano la respirazione e la resistenza, con tutti i benefici collegati. Soprattutto fa bene all'anima. E' una disciplina relazionale che fa superare i propri limiti e paure alimentando l'autostima, elimina lo stress dando nuova vitalità".

Chi può praticarlo? Cosa deve sapere chi si vuole approcciare a questa disciplina?
"Possono praticarlo tutti, senza limiti di età. La pratica stessa porterà gradualmente a uno ottimo stato psicofisico. E' bene sapere prima che ci si divertirà un mondo, che si riusciranno a fare cose che non si credevano possibili. Che basta lanciarsi per riuscire e alimentare la propria fiducia e autostima. Potrebbero verificarsi cambiamenti nella propria vita assolutamente positivi".

Ci sono delle scuole ad hoc?
"L'unica scuola in Sicilia per adesso è Acrobatic Yoga vi è una pagina Facebook e a brevissimo il sito internet. Per quanto riguarda Palermo, nella nostra sede facciamo regolarmente lezione ogni settimana. Sino a ottobre le lezioni saranno alle 19:30 a Mondello il giovedi e alle 19 al Foro Italico. Per diventare insegnanti fino a poco tempo fa vi era un iter abbastanza complesso organizzato da due grandi scuole americane. Da qualche tempo sono sorte altre scuole in Europa. In Italia non esiste ancora ma è nei programmi dell Acrobatic yoga in associazione al Coni proporre un corso insegnanti per il prossimo anno qui in Sicilia".

Nei prossimi giorni sarete impegnati in un vero e proprio tour...
"Sì, si tratta dell'Acroyoga Sicily tour, organizzato da due scuole. Saremo quattro insegnanti pronti ad accogliere chiunque voglia sperimentare questa nuova disciplina. Tutti gli incontri sono aperti a chiunque voglia sperimentare questa nuova entusiamante disciplina e non necessita nessun prequisito solo tanta voglia di divertirsi. Il 16 faremo tappa a Catania al lido Belvedere. L'intento è fare r conoscere e riunire parte della Sicilia e dell'Italia. Ci saranno altri 2 insegnanti da Genova con il loro seguito, sotto un unico cielo stellato. Dal 17 al 19  ci riuniremo tutti in un weekend residenziale all'Eraclea Camping Village".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Allenare corpo e mente tra acrobazie e meditazione: a Palermo spopola l'Acroyoga

Today è in caricamento