Venerdì, 14 Maggio 2021

L'app che aiuta i centri fitness durante la pandemia: come funziona Timp

Un software che aiuta i manager con il controllo della capienza e la sicurezza delle strutture, che automatizza la gestione delle aziende fitness, benessere e salute: ecco come funziona TIMP

Foto d'archivio

L'emergenza Covid-19 ha determinato a livello globale dei cambiamenti radicali sia nel modo di lavorare che nel modo di relazionarci con gli altri. Un periodo difficile che ha rivoluzionato le nostre abitudini ma che ha anche messo a dura prova i titolari e i dipendenti di molti esercizi commerciali. Per le palestre e i centri sportivi la sopravvivenza è stata l'unico pensiero costante e quotidiano. Quello del fitness e del wellness è diventato con il tempo un settore consolidato e molto apprezzato, ma il periodo storico che stiamo attraversando è uno dei più difficili mai vissuti per questo mondo. Il lockdown ha costretto alla chiusura le palestre, le piscine e i centri sportivi segnando una perdita di incassi non indifferente.

La situazione è certamente complessa sotto molti aspetti e richiede di rimettere in discussione i vecchi schemi e le abitudini consolidate per aprirsi alle nuove esigenze di un pubblico nuovo e sempre più digitale. La voglia di tornare ad allenarsi in palestra è sicuramente tanta per molti, ma per farlo, almeno oggi, bisogna adattarsi al nuovo contesto sociale.

Palestre e centri sportivi: come affrontare il periodo di convivenza con il Covid-19

Il software che aiuta i centri wellness

In questi mesi sono state studiate diverse possibili soluzioni per ripartire in sicurezza. Tra queste c'è un software che aiuta i manager con il controllo della capienza e la sicurezza delle strutture, che automatizza la gestione delle aziende fitness, benessere e salute: TIMP lavora con oltre 5.400 professionisti in Spagna, Italia e America Latina attraverso un'app sviluppata appositamente per i clienti, che consente la prenotazione ed è stata creata proprio in questo particolare periodo che stiamo tutti vivendo come soluzione alla chiusura delle palestre per rispettare le restrizioni e poter far continuare il lavoro dei centri fitness in modo sicuro. Come? Scaglionando l'ingresso e proponendo altri metodi di allenamento. L'app è stata utilizzata nel 2020 da diverse realtà ed ha rappresentato un vantaggio per molti centri prima dell'attuale chiusura.

TIMP: come funziona

Come leggiamo su fitnesstrend.com, l'ultima novità di TIMP è stata "l'inclusione della funzionalità CRM nel software stesso. Utilizzando un CRM, il gestore può realizzare imbuti di vendita ed etichettare i propri cliente e pazienti, nonché progettare e assegnare compiti agli altri professionisti del centro. In questo modo, i centri che lavorano con TIMP possono monitorare professionalmente i propri utenti e segmentarli per caratteristiche, il che si traduce in un'attenzione molto più personalizzata e quindi in un maggiore richiamo ed una maggiore fidelizzazione dei clienti".

Sempre per rimanere al passo con i tempi, un'altra funzionalità introdotta è quella che consente "ai centri di offrire sessioni online tramite piattaforme di streaming. In questo modo, i professionisti hanno continuato a tenere le loro sessioni a distanza e hanno potuto continuare a ricevere i pagamenti delle tariffe attraverso la propria applicazione. Attualmente, molti centri che lavorano con TIMP hanno mantenuto online i propri corsi e stanno ponendo rimedio alle restrizioni in questo modo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'app che aiuta i centri fitness durante la pandemia: come funziona Timp

Today è in caricamento